Tech Corner #trasmissione

Come aumentare l’autonomia della Ebike con la giusta marcia

Come aumentare l’autonomia della Ebike con la giusta marcia

Daniel Naftali, 15/04/2022

Come aumentare l’autonomia della nostra Ebike usando la giusta rapportatura? Vediamo le differenze fra una cadenza bassa ed una alta, e come impattano sulla durata della batteria della nostra Ebike.

Offerta NordVPN
Corona 34 denti
Corona 32 denti

La cadenza come chiave per aumentare l’autonomia della Ebike

Molto spesso si vedono ebiker pedalare a cadenze molto basse. Roba che, con una bici normale, le rotule salterebbero fuori dalle ginocchia. Già questo fa presagire che non sia una scelta oculata, perché va ad impattare molto sulla coppia che il motore deve erogare, richiedendo dunque più energia da parte della batteria.

Pedalare con una cadenza più agile e regolare, intorno ai 65-80 rpm, aiuta a risparmiare batteria, senza citare il fatto che alcuni motori ci obbligano ad usare una cadenza di questo tipo, altrimenti non spingono. Sto parlando ovviamente dell’EP8 di Shimano, che offre le sue migliori prestazioni proprio in quelle condizioni.

La giusta rapportatura

Qual è dunque la giusta rapportatura per una ebike? Ipotizzando l’utilizzo di un monocorona con pacco pignoni 10-50, sono due le corone che offrono agilità e polivalenza: quella da 34 e quella da 32 denti. Con esse riusciamo a tenere una buona cadenza anche sul ripido e non rischiamo di frullare in discesa. In pianura dobbiamo comunque ricordarci che il motore stacca a 25 km/h, non avremo dunque bisogno del padellone in stile Milano – Sanremo.

L’operazione di cambio della corona è semplice e può essere fatto da tutti usando una semplice chiave a brugola.

In collaborazione con Bike Lab.

 

Commenti

  1. Il pwx3 che monterà la nduro 7 sembra ( al momento solo giant ha il pwx3 ma con il proprio software) sia simile all ep8, quindi rende meglio alle cadenze alte,probabilmente per quello monterà un 36.
    Chi usa un 32 o peggio un 30 con il 50 post secondo me non ha ancora ben chiaro come far rendere al meglio l assistenza.
  2. DIRT-E-BIKE:

    Il pwx3 che monterà la nduro 7 sembra ( al momento solo giant ha il pwx3 ma con il proprio software) sia simile all ep8, quindi rende meglio alle cadenze alte,probabilmente per quello monterà un 36.
    Chi usa un 32 o peggio un 30 con il 50 post secondo me non ha ancora ben chiaro come far rendere al meglio l assistenza.
    Sulla thok avevo 34 - 46 , e certe salite in eco non le fai nemmeno a piangere, ora ho messo una 32 e riesco a fare il 90% dei percorsi in eco.
    Sulla levo avevo addirittura un 36- 42, il che mi obbligava a usare l'assistenza media già alle prime pendenze un po accentuate
  3. Per esperienza personale da poco stò pedalando con 34/52 SRAM e credimi con il 52 non senti il bisogno di una corona più piccola (quelle poche volte che lo usi ).