Test #specialized

[Test] Specialized Turbo Levo 2022

[Test] Specialized Turbo Levo 2022

marco, 23/03/2021

Specialized presenta la nuova Turbo Levo! Ho avuto modo di provarla per circa un mese sui sentieri che usiamo di solito per i test. Dettagli, prova e conclusioni nel video.

[youtube v=”R9_hlDeVZP8″]

 

Geometrie Specialized Turbo Levo

Attraverso i flip chip posti sui foderi posteriori e la coppa della serie sterzo eccentrica si arriva a 6 combinazioni di geometrie possibili:

Dettagli Specialized Turbo Levo

Specialized Turbo Levo

Trasmissione SRAM Eagle XX1 AXS 1×12, wireless, con corona da 34 denti e tendicatena fissato al telaio.

Specialized Turbo Levo

Il flipchip per variare la lunghezza dei foderi posteriori e modificare l’altezza del movimento centrale.

Specialized Turbo Levo

Il tasto per comandare il display posto sul tubo orizzontale.

Gomma Specialized Butcher GridTrail T9 da 2.6″ all’anteriore. La ruota è da 29 pollici.

Gomma Specialized Eliminator GridTrail T7 da 2.6″ al posteriore. La ruota è da 27.5″.

Il cockpit con manubrio in carbonio largo 780mm e i freni Magura MT7 con leva custom Loic.

Forcella Fox 38 Grip2 con 160mm di escursione.

Ammortizzatore Fox Float X2 con leva per la chiusura della compressione.

Passaggio interno dei cavi.

Dettaglio della serie sterzo, qui con coppa neutrale. Nel video mostro la coppa eccentrica.

Il display si legge bene anche sotto il sole.

Pinza e disco da 203mm dei Magura MT7. Anche dietro il diametro è di 203mm.

Quel pezzettino in gomma fra carro e triangolo anteriore deve rimanere intatto malgrado acqua, sole, pietre e fango. Sembra facile, ma costruirne uno che duri nel tempo richiede il giusto materiale. Anche perché altrimenti si finisce per triturare vernice e telaio.

Il parafango di Fox è ben pensato perché protegge anche i parapolvere della forcella dallo sporco.

Il comando remoto della trasmissione wireless. Notare il rocker pad, diverso da quello presentato due anni fa e migliorato in quanto a grip e forma.

La presa per caricare la batteria ora è più protetta da eventuali infiltrazioni di acqua. Il motore è identico alla Levo precedente, con 90Nm di coppia e una batteria da 700Wh. La batteria è estraibile e ricaricabile anche in casa (vedere video).

Il multitool SWAT posto nel cannotto della forcella.

I setting che ho usato durante il test.

Ad oggi ho percorso 400km e tanti metri di dislivello con la nuova Levo.

Una parte dei campi che si possono mostrare sul display.

Prezzi

Al momento sono disponibili questi due modelli:

S-Works € 13.990
PRO €11.499

Specialized.com

 

Commenti

  1. bel report @marco.
    e bellissima bici.
    ma il mullet da un reale vantaggio?
    Perchè in salita hai tenuto comunque il carro tutto allungato, per migliorare l'aderenza e il controllo dell'anteriore, e in discesa come hai detto tu la differenza è minima.
  2. MISTER HYDE:

    LEVO migliora ulteriormente con la possibilità di personalizzare la geometria che per chi vuole la bici cucita addosso è sicuramente apprezzabile. (Quindi non ditemi più che modificare la geometria che ha impostato il costruttore è deleterio perché adesso sono i costruttori stessi che lo consentono ! ;) ) ... altrettanto chi pensava che Mullet non avesse senso ... :laughing: La differenza sarà minima ma in certe situazioni la ruota da 27mezzo gira un po' meglio = FUN ed è più robusta di una 29" visto la trazione del motore ed il peso della bici, quindi a lungo andare meno centrature ! :)In salita non ho mai avuto problemi e con la spinta del nuovo Brose anche a basso regime di pedalata si sale davvero senza problemi anche su "salite impossibili" ovviamente ci vuole anche un po' di tecnica ...

    Concordo con @Siderman che le assistenze regolabili direttamente dal manubrio sono un valore aggiunto e chi è abituato a personalizzare sarà molto soddisfatto. Apprezzabili anche i piccoli particolari come la protezione dietro alla ruota posteriore e un attacco batteria migliorato. Il prezzo certo è l'aspetto peggiore ... :no_mouth:
    per il prezzo vedremo le versioni più "umane".
    comunque specialized detta sempre la linea a tutti i costruttori.