La nuova Lapierre Overvolt GLP 2

222

Lapierre ci ha mandato la nuova Overvolt GLP 2, presentata nel turbolento periodo del lockdown e passata un po’ in sordina. Andiamo a vederla nel dettaglio prima di metterla alla frusta con il nostro test:

YouTube video

 

 

Commenti

  1. Tia:

    Oh sarò strano, ma a me esteticamente piace :D
    È fuori dagli schemi, e già questo è un plus, e poi è vero che sembra avere la bomboletta attaccata sotto ma... vogliamo parlare del tubone con ritenzione idrica delle emtb "normali"? Sarà mica bello... :joy:
    Io dico che con delle colorazioni e livree più azzeccate (un po come fa Thok) la pancia di alleggerirebbe di molto.
  2. sideman:

    ah ah ah
    infatti non alludevo ai Bosch... tanto per cambiare...(che di problemi ne hanno avuti anche loro)
    PS.ti svelo un segreto, tra Brose e Bosch preferisco nettamente Brose...
    Senza polemica, mi sembra che varie volte hai avuto dubbi sul Bosch, liberissimo...ci mancherebbe..ma il Gen4 lo hai provato?
    Dico, per almeno 50-60 km? Il Gen 2 non conta, ci sono molte differenze, poi se lo hai provato e lo ritieni inferiore al Brose, mi arrendo, non lavoro per Bosch e non mi viene in tasca nulla.....coi sentito dire non si va da nessuna parte....
  3. Tornando , inutilmente , sul lato estetica - prestazzioni mi viene in mente un paragone automobilistico in "casa" FIAT : tra una Multipla ed una 500X , dove la prima è basata essenzialmente su praticità ed originalità , mentre la seconda punta molto più sul "fascino" ( mantenendo qualità simili ) ; automobilisticamente ha "pagato" di più la scelta stilistica piuttoscto che quella pratica , chissà in ambito ebike come si posizionerà questa Lapierre GLP2 ( che sa un pò di "Multipla"!) ?
Articolo successivo

Forcella che scricchiola? Risolviamo il problema

Articolo precedente

Technomousse Red Poison: dettagli e montaggio

Gli ultimi articoli in Test