Come scegliere il casco giusto

3

Ci sono diverse tipologie di caschi per mountain bike, a seconda della disciplina che si pratica. Caschetto aperto, casco con mentoniera staccabile, casco integrale da enduro, casco da downhill. Vediamone le differenze e per chi sono pensati. займы онлайн contact

In collaborazione con Bike Lab.

 

Commenti

  1. Mahhh, un buon integrale leggero ed areato va bene sempre, basta metter giù male un piede e ci si possono rimettere i denti
  2. Bartbike:

    Mahhh, un buon integrale leggero ed areato va bene sempre, basta metter giù male un piede e ci si possono rimettere i denti
    Confermo,rotto la mentoniera del Met Parachute su un sentiero alpino,andavo piano,meglio qualche grammo in piu' ,ma protetti sempre .
    Ha assorbito egregiamente l'impatto e salvato i miei denti :)
  3. trevi69:

    Confermo,rotto la mentoniera del Met Parachute su un sentiero alpino,andavo piano,meglio qualche grammo in piu' ,ma protetti sempre .
    Ha assorbito egregiamente l'impatto e salvato i miei denti :)
    d'accordissimo. quando iniziai dieci anni fa ero indeciso se prendere il casco aperto o quello integrale. Alla fine eststicamente preferivo l'integrale pensando che potevo comunque tenerlo nello zaino salendo.

    Alla prima discesa del primo sentiero del primo giorno in cui sono uscito ho preso una radice di traverso, chiuso lo sterzo, over the bar, e un bel colpo in piena mentoniera. Quando l'estetica ti fa risparmiare migliaia di euro di dentista....
Articolo successivo

Attenzione a mondomtb.eu e mondoebike.eu, siti truffa!

Articolo precedente

La regolazione delle forcelle Rock Shox

Gli ultimi articoli in Tech Corner

Mullet fai da te?

Ha senso trasfomare una bici con ruote da 29 o 27.5″ pollici in mullet, malgrado il…