Canyon Spectral ON

Nuova Canyon Spectral ON con batteria da 900Wh

132

Oggi finalmente vi posso presentare il test della nuova Canyon Spectral ON con batteria da 900Wh. È più di un mese che la uso, ma ho dovuto tenerla segreta per non svelare quello che si nasconde nel tubo obliquo, cioé una batteria sviluppata da Canyon e compatibile con il motore Shimano EP8.

Oltre ai suoi Watt/ora, la particolarità sta nella sua forma, più larga che alta, che conferisce una linea snella a tutta la bici. Per andare a fondo nei dettagli, geometrie, pesi e soprattutto come su comporta sui sentieri vi invito a guardare il video. Più sotto trovate qualche foto e i prezzi.

Geometrie Canyon Spectral ON

Prezzi

Spectral ON CFR LTD: 10.999€ (720Wh), 11.299€ (900 Wh)
Spectral ON CFR (in test): 8.999€ (720Wh), 9.299€ (900 Wh)
Batteria separata 720Wh: 899€
Batteria separata 900Wh: 1.199€

Alcuni dettagli

Il carro posteriore massiccio e superrigido salta subito all’occhio.

Così come i cuscinetti oversize e schermati. Rigidità da vendere.

Il coperchio che copre la presa nasconde al suo interno anche il connettore del motore. È un sistema magnetico Rosenberger, e richiede un po’ di delicatezza, come spiegato nel video.

Canyon Spectral ON geo

Il pulsante di accensione non è cablato, bensì va a premere direttamente sulla batteria sottostante.

Questo è l’angolo sterzo che si riesce a raggiungere a destra e a sinistra, poi entra in gioco il blocco.

Estrarre la batteria è molto facile. La si può estrarre per portarla in casa e caricarla lì.

Il diavolo sta nei dettagli: i due magneti su cui appoggiare le viti con cui si fissa la batteria, per non perderli in giro.

Series sterzo sviluppata insieme ad Acros, con passaggio interno dei cavi.

Il sensore è nel disco freno posteriore.

Classico: display e comando remoto Shimano EP8.

La catena sfrega sul batticatena quando è sui pignoni più piccoli.

UPDATE! Ho chiesto lumi agli ingegneri Canyon sullo sfregamento della catena e mi hanno risposto che è intenzionale per evitare che la catena sbatta troppo sui foderi. Sulle moto si fa da anni, mi hanno detto.

Il prototipo

Canyon

 

Commenti

  1. sideman:

    Io rimango delle mie opinioni,
    ovvero le grosse batterie non mi piacciono
    Siamo d'accordo che questa con la 900 pesa meno della mia con la 625, ma allora io sfrutterei una leggerezza del genere con una batteria da 630 in modo da farla pesare ancora meno ed essere ancora più divertente, dato che per il 80% dei giri la 630 mi basta e casomai mettere la possibilità di un extender da portare nello zaino per i giri più lunghi extender magari inseribile (con un meccanismo più semplice) anche sul tubo oblique, praticamente una batteria scomponibile a seconda delle esigenze

    sid
    Prova a guardare il sito Fulgur bike.. Loro lo fanno già.. Made in Italy
  2. gippi1984:

    Non so quanti pezzi erano disponibili, ma in 24h dal lancio sono rimaste solo L e XL....evidentemente sono molti che hanno disponibilità per sostenere un acquisto così importante.
    Questo mi fa molto pensare...e purtroppo i prezzi non caleranno
    In realtà non lo sapremo mai… in primis perché non abbiamo idea dei numeri dì questa prima partita, ed in secondo luogo perche questa regola dovrebbe valere per molti altri settori, in primis quello del lusso… può darsi che ci siano parecchie persone in grado dì pagare 9k per la bici (anche dì più), così come ce ne sono molte in grado dì acquistare un’auto da 300k e oltre, o un orologio da 20k ecc., tant’è vero che Ferrari e rolex hanno gli ordini full per tutto l’anno prossimo e se uno vuole accaparrarsi questi beni si deve rivolgere al mercato secondario. Detto questo direi che il potere d’acquisto della gente, su larga scala, non è quello dì potersi permettere un bene “superfluo” così all’acqua di rose e che su uno spettro ampio dì persone sono dì gran lunga meno quelle che hanno la possibilità dì acquistare una bici simile anziché il contrario
  3. Docste:

    Io non sono nè anziano (non del tutto almeno :D ) nè industriale e tanto meno pensionato, ma ho acquistato (per ora solo sulla carta del contratto :mad:) una bella bici abbastanza costosa. Certo, fosse costata meno sarei stato più contento (chi non lo sarebbe per ogni cosa?). Ma sentirei di aver buttato via i miei soldi molto di più acquistando un cellulare da 1300 euro che non la ebike da 9000. Eppure non vedo azioni di boicottaggio nei confronti di Apple (marchio emblematico, ovviamente ce ne sono molti altri). Se per te non vale la pena, fai bene a non acquistare il prodotto. Altri la pensano diversamente.

    Forse (ma non solo) proprio per questo?

    Orbea non monta Shimano EP8?
    La wild monta bosch, la rise EP8 RS
Articolo successivo

Gworks presenta la colonnina per Ebike Biketron

Articolo precedente

Cannondale lancia la nuova generazione di Moterra Neo

Gli ultimi articoli in Test