Tech Corner #sospensioni

Il blocco delle sospensioni serve veramente?

Il blocco delle sospensioni serve veramente?

Daniel Naftali, 25/08/2021

La discussione si ripropone ogni qualvonta presentiamo una bici da XC vitiminizzato, o downcountry che dir si voglia. Serve un blocco delle sospensioni o bastano le levette su forcella e ammortizzatore? O addirittura non servono del tutto? E nell’enduro/all mountain?

Andiamo a vedere i pro e i contro del blocco, in particolare quando posto sul manubrio tramite comando remoto.

In collaborazione con Bike Lab.

 

Commenti

  1. MAX80BO:

    Non sono del tuto d'accordo... Sulle muscolari salire con la forcella chiusa su asfalto cambia molto, ho una selva sulla trail e quando chiudo tutto si sale che è un piacere(oltretutto si può parzializzare e quindi anche su sterrato la tengo semi chiusa e con il comando al manubrio hai tutto sotto controllo) . Per quanto riguarda l Emtb molto spesso l'ammortizzatore assieme al semiblocco della compressione modifica anche il ritorno(ad esempio nel mio db il air) e la differenza non sta tanto nella fatica ma nel comportamento del posteriore più controllato e che spara meno. Sulla forcella concordo che su una Emtb invece il blob o abbia poco senso.
    Se non ti alzi sui pedali e quindi trasferisci il carico sulla forca non vedo come la forcella su asfalto possa muoversi...che sia bloccata o meno non cambia nulla...in posizione seduta il bobbing sulla forcella è impercettibile anche su sterrato.
    Diverso è se ti alzi sui pedali lì avanzi la posizione sulla bici e premi alternativamente sulle estremità del manubrio per dare più spinta ...li si che serve , ma solo in quel frangente secondo me...
  2. torakiki.gt:

    Io invece lo uso spesso per limitare le impennate in salita sul ripido.
    Puoi spiegare meglio questa cosa? A me piace provare a fare salite ripide al limite del ribaltamento, ma a sensazione direi che se blocchi la forcella questa resta tendenzialmente più alta ed inoltre rimbalza con più decisione su un'eventuale ostacolo, e tutto questo in salita ripida non mi sembra un vantaggio. Poi io il blocco davanti non ce l'ho e non lo posso sperimentare, posso solo chiudere al volo il registro di compressione (basse velocità) per ridurre la tendenza all'affondamento. Dietro invece il blocco ce l'ho ma sinceramente non l'ho mai usato. In generale sulle eMTB odierne il blocco mi sembra una funzione quasi inutile a meno che non capiti spesso di fare asfalto o sterrati lisci dove ci sia da pedalare a lungo.
  3. Pedalando a ritmi bassi e con marce un pelo più lunghe lo si sente anche da seduti. Dopo 30 o 40 minuti di salita la differenza io la sento eccome. Poi se si pensa che è a costo peso e prestazioni forcella pari a 0 non può che essere un valore aggiunto. Comunque detto questo concordo che con l'elettrica non lo userei mai e quindi non sarebbe un parametro di scelta. Dietro invece io salgo molto meglio con il "blocco" del db ari il inserito che senza, anzi in alcune discese flow lo lascio per avere un dietro più reattivo.
 

POTRESTI ESSERTI PERSO