Focus Italia presenta Ride Forever: valore infinito alla tua Ebike

59

Focus Italia presenta un prodotto finanziario unico nel suo genere, pensato per venire incontro alle esigenze di chi vuole acquistare una nuova bici. Ecco i dettagli nel comunicato ufficiale.

In collaborazione con Santander Consumer Bank, Focus Italia Group ha creato un’opportunità unica e mai vista prima d’ora nel settore del ciclismo; stiamo parlando del nuovo ed esclusivo prodotto finanziario RIDE FOREVER ∞ VALORE INFINITO.

Una vantaggiosa ed esclusiva opportunità sviluppata ad hoc per i brand Focus, Santa Cruz, Kalkhoff per metterti a disposizione la bicicletta che hai sempre sognato in modo facile, veloce ed economico. Ma non è tutto perché solo sulle biciclette dei brands Focus, Santa Cruz e Kalkhoff avrai un VALORE FUTURO GARANTITO che ti permetterà di pedalare una nuova bicicletta all’infinito!

Come funziona? È molto semplice e super vantaggioso.

Potrai finanziare la tua nuova bicicletta in 24 mesi con un anticipo pari a zero o applicando le promozioni in corso – per esempio l’ECO INCENTIVO Focus – e dal momento dell’acquisto la tua bicicletta genererà un VALORE FUTURO GARANTITO. Questo significa che trascorsi i 24 mesi potrai avere 3 opzioni:

  • sostituire la tua bicicletta acquistandone una nuova
  • tenere la tua bicicletta e rifinanziare o saldare il VALORE FUTURO GARANTITO
  • riconsegnare* la tua bicicletta (*come da indicazioni modulo integrazione contratto di finanziamento)
    Questa opportunità ti permette di pedalare una bicicletta sempre nuova all’infinito e di avere un mezzo a tua disposizione aggiornato e all’avanguardia.

Questa soluzione in collaborazione con Santander Consumer Bank è stata sviluppata in esclusiva e per la prima volta nel settore del ciclismo per Focus Italia Group e per i brands Focus, Santa Cruz e Kalkhoff.

Quindi, non aspettare altro tempo, guarda qui sotto alcuni esempi delle opportunità RIDE FOREVER ∞ VALORE INFINITO su alcune delle nostre biciclette e recati presso i Rivenditori Autorizzati aderenti all’iniziativa per ritirare la tua nuova bicicletta e divertirti all’infinito!

Guarda sul sito le offerte e i prezzi.

Commenti

  1. Spacepadrino:

    MMMMM come no TAEG e TAN su 60 mesi si traducono in circa un 34% di interessi che ti paga il concessionario che ti vende la macchina.......fidati. Il senza interessi non esiste, anzi mi correggo è esistito solo sui prestiti rilasciati dalle banche alle aziende post COVID su garanzia dello Stato.
    Io ho pagato per la prima e ultima volta in vita mia (spero, non voglio altre pandemie) 1% netto su un prestito.
    Non esistono concessionari che ti offrono finanziamenti con Agos, Findomestic ecc., i concessionari usano le loro banche così guadagnano due volte: sul bene che ti vendono e sui soldi che ti prestano.
    Le finanziarie tipo Agos ecc. offrono piccoli finanziamenti con piani di rimborso limitati, come può essere appunto la bici che puoi pagare in 12 o al massimo 24 rate, se vai oltre sparisce il tasso zero.
  2. Spacepadrino:

    Eh no mi permetto di dissentire, al concessionario viene comunque riconosciuto un corrispettivo per il prestito e a fine anno in base al numero di finanziamenti attivati un premio. Senza contare che ora in campo automotive ormai le finanziarie sono create dalle stesse Case Costruttrici che così si agevolano su tutto in discorso di tasse e IVA in compensazione. Roba ideata da chi da sempre si può permettere comparti amministrativi di un certo livello che devono far pagare meno tasse possibili all'azienda.
    Ti permetto, ti permetto... tanto per lo scivolone, a questo giro anche un fanboy della Rise mi può dare una pettinata :blush:
  3. Andrea321:

    ...chissà se questo sistema (un pò americano) di finanziare tutto alla fine porterà vantaggi per l'acquirente.
    è proprio il sistema anglosassone.
    non porta nessun vantaggio perchè compri prestazioni e servizi che in massima parte nom ti servono, ma soprattutto ti convincono che puoi comprare tutto, tanto la rata è bassa.
    ma il problema è la somma delle rate.
    4 prodotti comprati a 250 euro al mese comportano che ogni mese devi sborsare 1000 euro.
    e infatti nei paesi anglosassoni le società di recupero crediti, o di recupero del bene preso a rate sono ingiro giorno e notte.
Articolo successivo

Mondraker Neat: la Ebike leggera del marchio spagnolo

Articolo precedente

Quanto è importante la coppia massima del motore?

Gli ultimi articoli in News