Bosch presenta il nuovo Performance Line CX

Bosch presenta il nuovo Performance Line CX

18/06/2019
Whatsapp
18/06/2019

Eccovi finalmente il nuovo motore Bosch Performance Line CX. Se ne é fatto un gran parlare, e alla fine i leaks che si trovavano sul forum avevano azzeccato in pieno le specifiche del nuovo prodotto.

Grazie alla scatola in magnesio e alle sue dimensioni, ridotte quasi alla metà, l’unità pesa solo 2.9 kg, circa un 25% in meno rispetto al modello precedente.

Le nostre prime sensazioni, in attesa di una prova esauriente. Considerate che durante la presentazione abbiamo appena avuto modo di provarlo:

  • potenza più esplosiva e allo stesso tempo sotto controllo di ogni altro motore da noi provato in precedenza.
  • Miglior accelerazione rispetto al vecchio Bosch, simile se non meglio al motore Yamaha.
  • Appena meno rumoroso di uno Shimano.

Andiamo al sodo con i dati salienti:

  • Peso dichiarato: 2.9 kg
  • Due versioni: Cruise (velocità max 25 km/h) e Speed (45 km/h). Presente una terza per le cargobike, di cui non ci occupiamo.
  • Coppia: 75 nM
  • Livelli di assistenza: invariati
  • Corona anteriore: 32 denti sulla bici in prova, ma sembra che vi si possa montare quella che si vuole. Bosch è stata vaga a proposito. Diciamo “intorno al 30”.
  • Supporto fino al 300% (Cruise) o 340% (Speed)
  • Batterie: Power Tube 625 Wh, 3.5 kg circa, dimensioni 416 mm x 84 mm x 65 mm. Powertube 400 Wh da 2.9 kg.
  • Motore non accoppiato alla trasmissione, quindi resistenza nulla quando si pedala a motore spento o oltre i 25 km/h
  • Fattore Q di 175mm
  • Presa 12v nella batteria per poterci collegare anche unità esterne quali luci
  • Display a colori Kiox

Quando la PowerTube 625 si scarica completamente, può essere ricaricata per metà con il Fast Charger da 6A in meno di un’ora e mezzo, mentre la carica completa può essere effettuata in circa 3 ore e 40 minuti. La PowerTube 625 è inoltre disponibile in abbinamento con la DualBattery: combinando le due batterie si ottiene infatti energia pari a 1.250 W/h.

Kiox collega l’eBiker al mondo digitale tramite l’applicazione smartphone eBike Connect e permette di trasmettere, ad esempio, i dati di marcia o di fitness registrati da Kiox al portale online eBike Connect tramite l’app. Dopo il giro, le attività possono essere comodamente analizzate dallo smartphone o dal computer.

I dati tra Kiox e l’app vengono sincronizzati automaticamente mediante Bluetooth e anche gli aggiornamenti del software possono essere caricati sul ciclocomputer senza l’utilizzo di cavi.

Un’altra novità di Kiox: La visualizzazione dell’ABS Bosch eBike è integrata nel display, di conseguenza la spia separata non è più necessaria. Inoltre, gli utenti Kiox possono acquistare la nuova funzione premium Lock dal modello 2020 in poi. La funzione Lock è il complemento intelligente a una serratura meccanica: rimuovendo il ciclocomputer, l’assistenza del motore alla pedalata viene disattivata. Solo collegando lo stesso ciclocomputer, il blocco elettronico si disattiva nuovamente.

L’ultimo aggiornamento per Nyon offre agli utenti dell’applicazione smartphone eBike Connect e del portale online eBike Connect, un nuovo design e una guida utente rivista per facilitare maggiormente la navigazione tra le singole funzioni e schermate. Gli utenti di Nyon dispongono di migliaia di nuovi tour in bici, grazie all’integrazione di contenuti Outdooractive disponibili nel portale online eBike Connect. Outdooractive è un portale di tour per gli sportivi appassionati dello sport all’aperto, costituito da un app e da una comunità online, che permette di scoprire sempre più tour da poter fare in eBike in diverse regioni, di trasferirli su Nyon e di provarli. 

Con l’eSuspension per la Performance Line CX, Bosch eBike Systems e FOX offrono per la prima volta agli Ebiker un telaio integrato con controllo elettronico sviluppato per garantire comfort e divertimento di alto livello (qui il nostro test). L’E-Live Valve di FOX può essere facilmente controllato tramite il ciclocomputer Kiox. Sono disponibili cinque modalità regolabili manualmente per le diverse situazioni di marcia.

Tramite i sensori, l’E-Live Valve rileva 1.000 volte al secondo le caratteristiche del terreno e adatta di conseguenza la forcella elastica e l’ammortizzatore in poche frazioni di secondo. In questo modo, si dispone sempre del setting ideale. La batteria Bosch eBike garantisce l’alimentazione elettrica di eSuspension. 

 Nuovo software antituning 

Bosch eBike Systems ha sviluppato un software che, tramite dei sensori, è in grado di determinare durante la marcia se la Ebike ha subito delle modifiche di tuning. Se il software rileva una manomissione, l’eBike commuta automaticamente al funzionamento di emergenza. Di conseguenza, la manomissione viene visualizzata sul display con un codice di guasto e il supporto elettrico viene disattivato. Si potrà ripristinare la modalità di marcia precedente pedalando per circa 90 minuti.

Tuttavia, non appena il sistema torna al normale funzionamento, il rilevamento del tuning avviene nuovamente. Dopo la terza volta, il funzionamento di emergenza può essere disattivato solo mediante il Bosch Diagnostic-Tool presso un rivenditore specializzato.

Il software sarà integrato su tutti i sistemi di trazione per eBike a partire dal modello 2020. In generale, i rivenditori specializzati potranno riconoscere da sé le manomissioni eseguite sull’eBike con l’ausilio del Bosch

Commenti

  1. GIUIO10:

    È più rumoroso del vecchio, è meno performante del vecchio, ha i cricchetti al posto dell’unidirezionale, chi mai comprerà una emtb col Bosch 4?
    Meglio tenersi il vecchio col carro kilometrico e il pignoncino...:cool:
    Grazie dei consigli... mi conviene tenere il vecchio e aspettare il CX Gen 5 con cinghia tipo Brose....tanto sono in pensione posso aspettare. Allora mi faccio subito la scorta di pignoncini 14T ..SeS e Kit grasso+ragnetto...e cuscinetto.
  2. Ho letto un Po in giro, ma invece di scrivere maronate su questo nuovo Bosch perché non aspettate di provarlo .... dite che fa rumore e lo avete misurato con un telefono sulla canna.... cioè mi spiego???? Con un telefono sulla canna .... roba da urlo
  3. pedalerosso:

    Ho letto un Po in giro, ma invece di scrivere maronate su questo nuovo Bosch perché non aspettate di provarlo .... dite che fa rumore e lo avete misurato con un telefono sulla canna.... cioè mi spiego???? Con un telefono sulla canna .... roba da urlo
    E bhe e cosa vuol dire ?
    Esistono app che rilevano i decibels, semmai resta da vedere se è un difetto comune oppure solo di alcuni motori cone fù per alcuni nuovi brose