Test #decoy

[Test] YT Decoy Pro 29

[Test] YT Decoy Pro 29

marco, 01/08/2020
marco, 01/08/2020

La YT Decoy è una delle bici più discusse nel nostro forum, abbiamo così chiesto al marchio tedesco di mandarci il modello da 29 pollici con 150mm di escursione all’anteriore e 145mm al posteriore. Si discosta dalla Decoy originale perché è pensata per l’all mountain, cioé quello che il 99% degli ebiker pratica.

Nel video trovate il test, più sotto invece le foto dei dettagli e le geometrie. La taglia in prova è una L.

[youtube v=”thMM_G-0d-o”]

 

Geometria

Il primo valore è quello con il flip chip in posizione Low.

A proposito di Flip Chip, eccolo qui presso l’attacco dell’ammortizzatore al carro posteriore:

Prezzo: 5.599€. Le due colorazioni sono visibili sul sito di YT.

Dettagli

Il sistema di sospensione è un quadrilatero con giunto Horst

La forcella è una Fox 36 Performance…

Con regolazione della compressione alle alte e alle basse.

Si abbina perfettamente all’ammortizzatore Fox DPX2, dotato di levetta per il lock out, in 3 posizioni.

Motore Shimano E8000..

.. con batteria estraibile da 540Wh..

.. e display E7000.

La presa per ricaricarla..

..e il bottone di accensione, ben nascosto sotto il tubo orizzontale.

Trasmissione Shimano XT 1×12 molto fluida anche grazie…

… al passaggio cavi pulito e senza curvature strane.

Blocco sterzo per evitare che la forcella impatti sul tubo obliquo.

Reggisella telescopico YT Postman da 150mm di escursione nella taglia L.

Questo il suo comando remoto.

Borraccia da 475ml con uscita laterale.

Uno dei pochi nei della Decoy 29: le gomme non rinforzate.

Guidacatena.

Freni SRAM Code RSC, hanno sempre funzionato a dovere insieme ai dischi da 200mm di diametro.

 

Commenti

  1. lumerennù:

    Una bici molto interessante, peccato che l'ammortizzatore messo in quella posizione impedisca l'utilizzo di una borraccia seria ma, ancora di più, peccato che utilizzi un motore ed una batteria che stanno per essere superate. Comprare questa e-bike ora significa trovarsi tra le mani una bici obsoleta che inevitabilmente perderà valore velocemente, quando uscirà la versione col nuovo motore.
    E' il vincolo dato, come giustamente dici tu, dal disegno del telaio: anche la mia amata Jeffsy ha quel problema ma li, con attacco borraccia laterale spostato un pò più in basso, si riesce ad utilizzare una standard da 500 ml, qui non saprei, perché dalle foto sembra già molto in basso ...
    Peccato anche per la batteria che, per gli standard attuali, è un pò piccolina...
  2. Si, ok motori nuovi e batterie ma ricordiamoci che non stiamo parlando di KTM! Sono sempre biciclette! Il motore mi basta che sia affidabile. Non sceglierei mai una ebike partendo dal motore.
  3. lumerennù:

    Io sono ancora muscolare, ma non per molto.
    C'è una cosa che ho notato, osservando il comportamento dei vari gruppi di bikers: dove gli e-bikers escono insieme ai muscolari, il motore viene messo sempre (o quasi) ad eco, se non addirittura spento in pianura, ma nei gruppi di soli e-bikers prevale il gusto di divertirsi senza troppe pippe mentali sui consumi, quindi vai sempre con maggior assistenza (chi ha Bosh predilige andare sempre in modalità e-mtb) al fine di fare bei giri lunghi ovvero tanti su e giù con tante discese. La batteria capiente diventa inevitabile, se non si vuole portare sempre quella di riserva nello zaino.
    Non ho detto che è questo che voglio da una e-bike, dico che è quello che succede sempre.
    Solo in gruppi misti ovvero uscendo da soli o in piccolissimi gruppetti di 2-3 e-bikers è possibile andare sempre ad eco e fare tanto dislivello con batterie da 500.
    Giuste considerazioni! Vedremo...