L’UCI ha il suo primo campione del mondo Ebike

L’UCI ha il suo primo campione del mondo Ebike

29/08/2019
Whatsapp
29/08/2019

Ieri si sono i primi campionati del mondo UCI di e-mountain bike a Mont-Sainte-Anne, in Canada. Il vincitore fra gli uomini è il ventitreenne sudafricano Alan Hatherly, terzo il super favorito Julien Absalon. Il primo italiano è stato Fontana, sesto.

Solo otto le donne al via, fra cui si impone la svizzera Nathalie Schnitter.

Commenti

  1. czarn:

    Già, probabilmente è vero che è più una cosa da FMI che da UCI. Mi auguro comunque possano trovare una forma che dia il giusto spettacolo per dare palcoscenico ai produttori. Sperando non si vada verso il motocross.
    La gara FIM e il motocross non c'entrano proprio nulla con la gara svolta ieri....tutta un'altra cosa ...
    per fortuna
  2. czarn:

    Già, probabilmente è vero che è più una cosa da FMI che da UCI. Mi auguro comunque possano trovare una forma che dia il giusto spettacolo per dare palcoscenico ai produttori. Sperando non si vada verso il motocross.
    Le e-bike usate nella gara FMI non rientrano nella categoria velocipedi (in pratica superano i limiti previsti per potenza, 250 W, e velocità, 25 Km/h), scimmiottano le moto ma hanno una potenza in confronto ridicola, e questo si è manifestato palesemente nella gara (penosa)

    Le e-bike di questa gara invece sono velocipedi (come le emtb più diffuse), ed il biker, come nelle gare di mtb tradizionali, conta molto; sono bici che con le moto non hanno nulla a che vedere
 

POTRESTI ESSERTI PERSO