L’UCI ha il suo primo campione del mondo Ebike

55

Ieri si sono i primi campionati del mondo UCI di e-mountain bike a Mont-Sainte-Anne, in Canada. Il vincitore fra gli uomini è il ventitreenne sudafricano Alan Hatherly, terzo il super favorito Julien Absalon. Il primo italiano è stato Fontana, sesto.

Solo otto le donne al via, fra cui si impone la svizzera Nathalie Schnitter.

Commenti

  1. marcocapoti:

    E lo è anche nel "muscolare" ..... le "doti tecniche" del mezzo si associano a quelle del biker.
    Vince Loic Bruni, vince Specialized o vince l'accoppiata dei due?
    Se nel "muscolare" fosse solo l'UOMO a vincere...il giorno dopo non ci sarebbe nessuna squadra ufficiale e nessuno sponsor.
    Il fatto è che bisogna capire il perimetro di questo nuovo sport e accettarne le diversità.
    Non ci sarà più solo la "forza" del biker ma anche quella del motore.
    Non ci sarà più solo la "resistenza" del biker ma anche la capacità della batteria.
    Detto questo (che già ne fa uno sport nuovo e diverso) la competizione ed i valori saranno messi in gioco comunque e l'agonismo non mancherà di entusiasmare.
    In questo format secondo me sta un buon avvio per dare un senso alle gare di ebike...un' ora circa di durata ( quindi zero problemi durata si batteria, una 500 basta e avanza) , si livella la differenza tra i motori semplicemente aggiungendo tratti tecnici con ostacoli naturali in modo da non consentire di usare le massime assistenze spesso. In discesa qua siamo gia' a buon livello ( gia' un xco non e' uno.scherzetto su certi tracciati) .
    Quello che non mi e' piaciuto e' il taglio xco del regolamento che gli e' stato dato, ovvero niente protezioni per i riders ma su bici da am-enduro quindi nei tratti in discesa palesemente piu' veloci di una xc muscolare...per niente educativo anche se loro sono comunque dei pro.
    Aumentare la difficolta' in salita quindi , mantenendo il format a circuito da ripetersi con partenza tutti assieme.
  2. Maurizio_M:

    Su una salita al 25% dubito che abbiano passato i venti chilometri/ora...
    ovvia..come siete precisini..sara' stata al 18..cmq il succo dell'articolo era quello.
Articolo successivo

Nuova MDE Push3r

Articolo precedente

Nuovo motore Polini E-P3 MX

Gli ultimi articoli in News