Inserto o gomma robusta?

30

Quali sono i vantaggi della combinazione inserto (o salsicciotto) + gomma leggera rispetto ad una gomma robusta? Vale veramente la pena complicarsi la vita con il montaggio di un inserto? Considerando anche quanto questi prodotti assorbano il lattice, che va periodicamente rabboccato, più spesso di una gomma classica, la risposta non è così scontata. Di sicuro proteggono il cerchio dagli impatti più violenti, ma questo lo può fare anche una gomma con una spalla solida.

E voi quale soluzione preferite?

Supermousse Andreani
Vittoria Airliner
In collaborazione con Bike Lab

Commenti

  1. bracchetto scout:

    Nn centra nulla o meglio centra ma devi essere rimbambito e lui mi sembra tutt altro.....dipende come spingi,ho fatto tutte le prove che vuoi,con carcassa nn rinforzata(intendo da dh)gli exo + o i vari da enduro ma nn esageratamente rinforzati(esempio le ultime specy trovate sulla gen 3...mi dicevo dagli una possibilita nn possono essere cosi coglioni dopo tutti sti anni)al posteriore col lattice li sbreghi..ma nn solo sui fianchi..questi specy li ho tagliati proprio sulla parte di .
    Tagliarle sul battistrada o sul fianco è cosa ben diversa da battere il cerchio così forte da tagliare la gomma per due volte consecutive. A qualsiasi livello/velocità basta mettere aria, magari in attesa di montare una gomma diversa.
    Che poi se uno batte solo il cerchio e non taglia altrove magari non serve nemmeno una DH più pesante e costosa.
    l'errore comune è pensare che ogni gomma debba funzionare perfettamente ad una ns classica pressione xyz ed insistere con quella. non è così perché le carcasse sono tutte diverse anche a pari categoria DH o Trail. Dire che una gomma è di merda perché pizzica a xx bar non ha senso. Conta come funziona una gomma alla propria pressione ideale o quanta aria gratuita devo metterci dentro?
Articolo successivo

Trek Fuel Exe ora anche in alluminio

Articolo precedente

All Around EMTB 2023: vinci una partecipazione!

Gli ultimi articoli in Tech Corner