Il futuro è dello sport all’aria aperta

45

Guardare in avanti è l’unico modo per non cadere in depressione da quarantena. Per noi mountain biker ancora di più, visto che in diversi Paesi, fra cui l’Italia, è vietato praticare sport all’aperto. Sbeffeggiati, additati a nemico pubblico numero uno, sgridati da concittadini frustrati, ora chiusi in casa insieme a runner e chiunque altro volesse ossigenare il cervello nel rispetto delle norme antivirus.

Gli untori che praticano sport hanno però davanti a sé una rivincita enorme: anche chi ci dà contro si troverà a fare i conti con un modo di vivere che non sarà più lo stesso di prima, perlomeno fin quando non verrà trovato un vaccino. Palestre, spogliatoi, eventi al chiuso con tanta gente, sono tutti destinati ad essere ignorati a lungo per paura del contagio.

Il modo più sicuro per muoversi sarà quello di stare all’aria aperta, lontano dagli altri. Proprio come fa chi va in MTB. Magari noi dovremo stare attenti alle uscite di gruppo, ciò non toglie che non è un problema rispettare la distanza sociale mentre si pedala. E voi, sceriffi da balcone ed isterici al volante, vi dovrete adattare o rassegnarvi ai vostri travasi di bile mentre ingrassate e rinstupidite davanti al televisore.

Foto di copertina di Filippo Macalli

Commenti

  1. Anche da me c'erano quei personaggi che non riuscivano ad adattarsi, che la mattina chiedevano sempre rapporto al maresciallo per lamentarsi di qualcosa, durante il giorno a cercare di imboscarsi x non svolgere i lavori, e la sera starsene da soli a chiamare casa o lamentarsi al posto di socializzare e uscire a farsi un giro...
    Queste persone non sarà passato niente quel anno, eppure eravamo nella stessa caserma...
    (P.s) E dov ero io il "nonnismo" era praticamente assente o comunque decisamente limitato ;)
  2. Mi sa che son stato frainteso, credevo si capisse, sto parlando di un futuro Abbastanza lontano, ci arrivo da solo a capire che oggi in montagna non si va. Tra l’altro non me ne potrebbe fregar di meno un questo momento, non ne ho la minima voglia...
  3. Si avevo inteso, il mio messaggio era invece sulla situazione attuale e futura visto che nn si sa ancora quando si riprenderà la vita come la vivevamo prima..
Articolo successivo

Nuova Forestal Syrion

Articolo precedente

[Test] Andreani Pro-Impact

Gli ultimi articoli in News

La nuova Orbea Gain

Orbea inizia l’anno presentando la nuova generazione di Gain, le bici e-road che il marchio basco rinnova…