Confermati gli incentivi per le biciclette

Confermati gli incentivi per le biciclette

14/05/2020
Whatsapp
14/05/2020

Nel Dl Rilancio, lungo ben 464 pagine, è stato approvato il bonus per le biciclette. Riportiamo l’articolo riguardante la decisione (Art.205 Misure per incentivare la mobilità sostenibile).

A valere sul programma sperimentale, ai residenti maggiorenni nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti, è riconosciuto un “buono mobilità”, pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500, a partire dal 4 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020, per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica di cui all’articolo 33- bis del decreto – legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito con modificazioni dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8 ovvero per l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Il “buono mobilità” di cui al terzo periodo può essere richiesto per una sola volta ed esclusivamente per una delle destinazioni d’uso previste. Al fine di ridurre le emissioni climalteranti, a valere sul suddetto programma sperimentale, ai residenti nei comuni interessati dalle procedure di infrazione comunitaria n. 2014/2147 del 10 luglio 2014 o n. 2015/2043 del 28 maggio 2015 per la non ottemperanza dell’Italia agli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE che rottamano, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, autovetture omologate fino alla classe Euro 3 o motocicli omologati fino alla classe Euro 2 ed Euro 3 a due tempi, è riconosciuto, nei limiti della dotazione del fondo di cui al primo periodo e fino ad esaurimento delle risorse, un “buono mobilità”, cumulabile con quello previsto dal terzo periodo, pari ad euro 1.500 per ogni autovettura e ad euro 500 per ogni motociclo rottamati da utilizzare, entro i successivi tre anni, per l’acquisto, anche a favore di persone conviventi, di abbonamenti al trasporto pubblico locale e regionale, nonché di biciclette anche a pedalata assistita, e di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica di cui all’articolo 33- bis del decreto – legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito con modificazioni dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8 o per l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa a uso individuale”.

YouTube video

 

Foto di copertina di Stex_mtb

 

Commenti

  1. spider1:

    120mln su 55miliardi di decreto non è che siano poi un granchè , anche se corrispondo a minimo 240.000 (se tutti comprano da avere 500€) mezzi assimilati alla bicicletta... ci saranno tutti questi acquisti ? E quanto ne beneficeranno produttori e costruttori Italiani ?
    Ci saranno si i monopattini stanno andando tutti esauriti sui maggiori siti, vedi Mediaworld, Unieuro e Amazon
  2. Vettore2480:


    3.000 imprese ammesse su quasi 200 mila che hanno presentato la richiesta.

    Qui si parla di altri numeri : se proprio tutti compramo bici oltre 1000€ si parla di 240.000 bonus da 500, ma ci sarà anche chi compra a meno di 1000€ , quindi minimo saranno 300.000 bonus disponibili, che dopo 2 secondi siano finiti....
  3. spider1:

    Gli annunci li fanno ....per tutto quello che vogliono fare, vedi il 100-110% sui lavori :grinning: se rimane annuncite o favore ai grandi amici ......
    E' operativo questo bonus ? :grinning:
    Il bonus 110% vale solo se fai lavori rilevanti alla casa (cappotto, coibentazioni...) così puoi includere altro (condizionatori, caldaie...). Parte il 1 luglio in teoria ma manca il decreto attuativo: in pratica bisogna aspettare. Chiuso OT