[First Ride] Nuovo comando remoto 1x per il RockShox Reverb

[First Ride] Nuovo comando remoto 1x per il RockShox Reverb

04/04/2017
Whatsapp
04/04/2017

Rock Shox presenta la nuova leva per il reggisella telescopico Reverb, pensata appositamente per le trasmissioni monocorona. Il suo funzionamento rimane idraulico, ma ora ha la forma di una leva del cambio, da porre sulla parte sinistra del manubrio.

Dettagli

• Funzionamento idraulico
• Opzione disponibile da subito come upgrade per tutti i Reverb Stealth
• Peso di soli 21 grammi maggiore della leva tradizionale
• Spurgo con tecnologia Bleeding Edge, la stessa dei Guide con pinza S4 (ma con diametro diverso)
• Regolazione della velocità tramite chiave esagonale
• Compatibile con i Reverb attualmente in commercio
• Il remoto vecchio rimane a catalogo per le trasmissioni 2x
• Disponibilità immediata
• Prezzo: Reverb Stealth con comando remoto 1x: €445. Upgrade: 105 Euro

A sinistra potete vedere il buco per lo spurgo, a destra la regolazione della velocità di ritorno, settabile con una Torx T25.

In ombra, ma a fuoco, potete vedere la vite T25 per regolare l’angolazione iniziale della leva.

Il logo

L’abbiamo montato sul nostro Reverb da 170mm di travel

Sul campo

Ho potuto provare il nuovo comando remoto del Reverb durante due giorni di riding in Provenza, su sentieri con tanti saliscendi, in cui un telescopico è fondamentale per poter alzare e abbassare la sella il più velocemente possibile. Essendo il sottoscritto un estimatore del comando remoto del Command Post  IRcc di casa Specialized, dalla forma praticamente identica ma dal funzionamento meccanico, non ho potuto che essere contento della novità di Rock Shox. La mano resta ben in presa sul manubrio, ora, quando si attiva il remoto, senza dover togliere il pollice, che è proprio il dito più importante, come invece richiedeva il vecchio remoto del Reverb.

Il rapporto di leva dato da un manettino del genere è molto più elevato di quello di un bottone a pressione, dunque è richiesta molto meno forza. Affinché il Reverb si muova, è necessario premere la leva per la stessa “escursione” richiesta da quella di una trasmissione, per cui il funzionamento è istintivo fin da subito. Non ho smanettato con la velcotià di ritorno, perché era bella veloce fin da subito, quando arriverà in test saprò dirvi qualcosa di più a riguardo.

Ovviamente la mia prima domanda è stata se ora l’attivazione fosse meccanica, tramite cavo in acciaio, visto che non sono un grande fan degli spurghi, e visto anche che diverse aziende hanno cominciato a produrre degli adattatori meccanici proprio per il Reverb. Rock Shox motiva la sua scelta con la facilità dell’olio di scorrere anche ad angolazioni che sarebbero problematiche per un cavo in acciaio, e che renderebbero il remoto troppo duro. Con l’olio, il problema non si pone: essendo un liquido, non ha problemi anche se il passaggio cavi è di quelli da maledire, come capita su certe bici. Sul fatto che l’olio con il freddo diventi più viscoso, il nuovo remoto può essere un vantaggio, perché, come già detto, ha un rapporto di leva più alto.

Infine lo spurgo: chi ha spurgato la pinza S4 dei Guide saprà che l’operazione è molto semplice, ed è facile anche per un neofita non imbrattare tutto di olio.

www.rockshox.com

2
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Paolo25Moebius Recent comment authors
  Sottoscriviti  
Notificami
Moebius
Guest

101 euro per il solo manettino? Corro a comprarlo :joy:

Paolo25
Guest

io ero abituato al vecchio, che di solito lo sposto verso il basso e adesso che ho anche quello specialized che e' uguale a questo devo dire che mi trovo molto meglio con il vecchio(magari e' solo questione di abitudine) anche esteticamente mi piace di più il "bottoncino" che la leva.