News #smp

SMP E-BIKE Concept: la linea di selle per le bici elettriche

SMP E-BIKE Concept: la linea di selle per le bici elettriche

Staff, 07/05/2021
Staff, 07/05/2021

[Comunicato stampa] E-BIKE Concept è la nuova gamma appena lanciata da Selle SMP, studiata per offrire grande comfort e benessere agli amanti della bici elettrica.
Perché una linea di selle specifica? Quali sono le esigenze in sella a una e-bike?

Pedalare su una bicicletta elettrica
Anche per lunghe distanze, richiede minore sforzo grazie all’aiuto del motore. In questo modo, però, il peso del nostro corpo è meno sostenuto dalla spinta delle gambe sui pedali e preme maggiormente sulla sella.

La posizione in sellaA una bici elettrica è sottoposta molto meno alle variazioni di posizione e agli spostamenti di peso spesso necessari sulla bici muscolare. Per esempio, sulla bicicletta elettrica non c’è l’esigenza di alzarsi spesso sui pedali per superare tratti impegnativi o per rilanciare la spinta. In questo modo la pressione sulla zona perineale non viene quasi mai scaricata.
Inoltre, come dimostra anche un recente studio dell’Università di Zurigo, una e-bike viene utilizzata mediamente per più ore a settimana rispetto alla bicicletta tradizionale. Questi fattori aumentano i problemi più comuni alla zona perineale e ai genitali, come formicolii e indolenzimenti, sia per l’uomo che per la donna.

L’esclusiva ergonomia
Selle SMP, applicata alla linea E-BIKE Concept, elimina la pressione dall’area perineale e dai genitali. Lo studio delle geometrie dell’imbottitura a densità differenziata sui punti d’appoggio, insieme allo strato supplementare in Gel, riduce del 30% la pressione concentrata sulle ossa ischiatiche, che sostengono il peso del corpo.
Il nuovo rivestimento Velvet Touch nero opaco, particolarmente piacevole al tatto, garantisce durabilità e resistenza.

Vediamo in dettaglio i nuovi modelli E-BIKE Concept
E-CITY: sella dalle forme ampie e dalla imbottitura generosa, è perfetta per la city bike elettrica tradizionale e le e-bike pieghevoli, dove la posizione di guida è comoda e il peso del corpo ricade prevalentemente sulle ossa ischiatiche.
E-SPORT: modello sviluppato per gli sportivi su Mountain Bike, bici da corsa e gravel, sulle quali assumiamo una posizione in sella molto più reclinata, con una sensibile rotazione in avanti del bacino e minor carico sulle ossa ischiatiche. E-SPORT è disponibile in due differenti larghezze, E SPORT Medium e E-SPORT Large, da scegliere in base alle preferenze e caratteristiche fisiche personali.

E-TRK: la sella più versatile della gamma E-BIKE Concept. Studiata per il turismo e il trekking, E-TRK bilancia comfort e prestazioni ed è un’ottima scelta per qualsiasi tipo di bicicletta.
La gamma E-BIKE Concept racchiude in sé tutte le caratteristiche ergonomiche brevettate da Selle SMP per offrire grande comfort e benessere:
∙ il canale centrale completamente aperto e la tipica punta “a becco d’aquila” eliminano qualsiasi compressione a livello genitale e perineale, favorendo il naturale flusso sanguigno;
∙ la lunghezza del telaio permette la massima regolazione della sella e la sua geometria
favorisce una posizione più stabile, aumentando l’efficienza di pedalata e riducendo il dispendio di energia;
∙ la parte posteriore rialzata aiuta a mantenere la giusta posizione in sella, in particolare nelle accelerazioni tipiche della bici elettrica e quando si affrontano pendenze elevate. Il design ergonomico protegge il coccige da urti e traumi.

Dettagli sul sito SMP

 

Commenti

  1. Nemmeno a me sono mai piaciute.
    E usandole le ho trovate anche inadatte alle mie necessità.
    Mai mi verrebbe in mente di comprarle.
    E tantomeno per averci messo una E davanti.
    Che secondo me è una presa per il sedere...
    ... appunto!!
  2. francamente non vedp l'utilità di una sella specifica per emtb, perlomeno per il tipo di utiltizzo che ne faccio io
    tra le righe del comunicato si legge abbastanza chiaramente che hanno pensato ad un ciclista molto fuori forma che pedala a lungo con assistenza non bassa e su tracciati non tecnici
 

POTRESTI ESSERTI PERSO