Magazine #scott

Scott Genius E-Ride Tuned nei dettagli

Scott Genius E-Ride Tuned nei dettagli

Mirko Isetta, 29/08/2020

Il test della Scott Genius E-Ride Tuned è quasi pronto, ma prima di proporvelo vale spendere due parole sulla bici, un vero spettacolo. O forse un po’ più di due parole… mettetevi comodi!

[youtube v=”4gUfCIKBiA8″]

 

Scott

 

Commenti

  1. Italo63:

    Io lo uso sempre su salite Trail e mi evita il coricarsi della bike verso valle quindi il davanti rimane molto stabile!!
    Ho avuto la Genius nel 2017, e il funzionamento del Twinlock è naturalmente lo stesso.
    Però nella salite avevo ed ho ancora qualche riserva: se sono ripide ma liscie nella posizione intermedia da quei vantaggi che dici tu, ma se è ripida ma con pietre o radici, secondo me un ammortizzatore che da aperto si sieda meno ma che copi di più, sarebbe meglio.
    Adesso sulla mia Trek alterno, per la stessa ragione, la posizione di piattaforma stabile, a quella di tutto aperto.
    Ma il vantaggio rispetto al sistema Scott è che comunque la corsa rimane la stessa sempre, per cui con maggior capacità di copiare ostacoli maggiori senza saltare.
    Per questo sono curioso di capire come va questo ammortizzatore, tutto aperto, ma con la levetta che lo dovrebbe rendere più progressivo!! Magari oltre che nei salti il vantaggio potrebbe esserci anche in salita tutto aperto.
    Sentiamo sempre il parere del Duca, se lo ha provato in queste condizioni.
  2. marcocapoti:

    per quanto li giri e li volti sono una quantità ..... se penso al cockpit della mia GLP2 con il doppio AXS e cavo del Purion fissato ben nascosto sotto al manubrio............
    Glp2 axs ????