Obbligo di assicurazione per monopattini e bici elettriche?

167

L’assicurazione per la responsabilità civile diventa obbligatoria anche per i veicoli elettrici leggeri, compresi i monopattini e le bici. Lo ha deciso il consiglio dei ministri, il quale ha approvato – in via preliminare – il decreto legislativo che recepisce la direttiva europea sulla riforma della RC Auto, apportando modifiche al Codice della strada e a quello delle assicurazioni private.

Il decreto è stato proposto dal ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e prevede l’ampliamento della categoria dei mezzi soggetti a obbligo di RC: tra questi, per l’appunto, figurano i monopattini e le biciclette dotati di un accumulatore.

Questo quanto riportato da Quattroruote.it.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare, su proposta del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, lo schema di decreto legislativo che recepisce una direttiva europea in materia di RC Auto. Il provvedimento, apporta una serie di modifiche al Codice della Strada e al Codice delle assicurazioni private sulla base di una nuova definizione di veicolo, definendo i casi in cui sussiste l’obbligo di copertura assicurativa.

Per quanto riguarda l’obbligo di copertura assicurativa questo viene esteso ai veicoli a prescindere dal terreno su cui vengono utilizzati; dal fatto che siano fermi o in movimento; dalla loro circolazione in zone il cui l’accesso è soggetto a restrizioni (per esempio mezzi che negli aeroporti trasportano i passeggeri dal gate all’aereo). Inoltre, viene previsto un obbligo specifico per i veicoli elettrici leggeri, tra cui i monopattini.

Questo quanto riportato da Corriere.it.

Quali bici? Anche quelle a pedalata assistita, cioé senza acceleratore? E cosa si intende come “accumulatore”?

Vi teniamo aggiornati.

Commenti

  1. GiGaX73:

    Certo, con tanto di fotosegnalamento e tutto quello che ne consegue, magari quello a inchiostro...

    Vorrei vivere in un mondo perfetto ma non è così...
    Nessun fotosegnalamento...a meno che non sei straniero (non UE), un apolide, oppure senza cittadinanza.
  2. per me è semplicemente inevitabile e anche sensato visto che quelli sui monopattini guidano senza nessuna regola come anche i rider

    soprattutto i primi sono un pericolo sia per loro che per chi guida

    non ne ho idea del perchè nessuno li fermi, ma dove abito io li vedo molto spesso con i piedi fermi
  3. Dalle mie parti di monopattini con le frecce mai visti, ad ogni modo da non intenditore non credo l'omologazione la faccia il limite di velocità o la presenza di frecce sono veicoli a motore non immatricolati senza alcun tipo di documento, a questo punto posso pure costruirmi un trabicolo elettrico in garage che si smonta mentre vado basta che rispetti il limite ed abbia le frecce
Articolo successivo

Quanto è importante la coppia massima del motore?

Articolo precedente

All Around Emtb: 10% di sconto

Gli ultimi articoli in News