Nuova Canyon Spectral:ON

Nuova Canyon Spectral:ON

17/03/2020
Whatsapp
17/03/2020
YouTube video

 

Volevo presentarvi la nuova Canyon Spectral:ON con un video girato durante la presentazione, tenutasi a marzo in Spagna, ma a causa della crisi del coronavirus non ho potuto parteciparvi. Al mio posto vi ha preso parte il nostro redattore spagnolo Hector Saura, il cui articolo originale con le prime impressioni (traduzione a breve), in spagnolo, si trova qui. Di seguito trovate il comunicato stampa di Canyon. Spero anche di ricevere la bici al più presto per una prova sul campo.

Circa due anni fa il lancio della prima generazione di Spectral:ON ha segnato per Canyon l’ingresso nel settore e-bike. Subito inquadrata come l’elemento di rottura con lo stereotipo delle e-bike noiose da guidare e goffe nell’aspetto, la Spectral:ON ha espresso un carattere ribelle che ha immediatamente catturato gli sguardi. Chi l’ha provata è rimasto impressionato dalle sue qualità di guida: reattiva ai comandi, stabile ed incredibilmente divertente. La Spectral:ON è nata per soddisfare i palati più raffinati ed oggi, la seconda generazione è qui.

Dettagli

Escursione anteriore e posteriore: 150mm
Telaio con triangolo anteriore in carbonio, carro in alluminio
Diametro ruote: 29″ all’anteriore, 27.5″ al posteriore
Larghezza pneumatici: 2.5″ ant, 2.6″ post
Motore: Shimano E8000
Batteria: 504 Wh
Prezzi: in fondo all’articolo
Acquistabili online su Canyon.com

Per il 2020 la bici introduce nuovi elementi come un peso nettamente inferiore, migliore agilità e prestazioni ancora più elevate.
La più grande innovazione sulla Spectral:ON 2020 è senza dubbio la raffinata integrazione del sistema di trasmissione e della batteria all’interno del telaio. Come nella versione originale, Canyon ha scelto l’affidabile trasmissione Steps E8000, mentre la batteria è ora totalmente nascosta all’interno del tubo obliquo.

 

Oltre ad un miglior impatto estetico, la soluzione garantisce un baricentro più basso che, combinato con un allungamento di 5 mm del carro, migliora notevolmente le performance in arrampicata e nelle discese più ostiche. Il triangolo anteriore ora completamente in carbonio fa risparmiare un chilogrammo mantenendo la proverbiale rigidità della precedente versione.

Il lavoro dei nostri ingegneri si completa con la totale riprogettazione della cinematica del carro: l’obiettivo è stato quello di rendere la progressione più lineare per consentire a tutti i rider di ottenere il massimo dalla sospensione posteriore.

La Spectral:ON rimane considerevolmente più progressiva rispetto alla maggior parte delle e-MTB ed è disegnata per i rider che vogliono aggredire i trail e cimentarsi in salti spettacolari. Rispetto alla precedente generazione il nuovo setup rende i 150 mm di escursione disponibili per essere sfruttati appieno in ogni condizione.

La Spectral:ON è una trail bike pura e notevolmente più aggressiva della sorella minore appena lanciata, la Neuron:ON. La Spectral:ON sarà disponibile in quattro taglie dalla S alla XL, garantendo il fitting perfetto per rider con altezze comprese tra 166 e 192 cm.

Geometria

Allestimenti

Quattro gli allestimenti in gamma: Spectral:ON CF 7.0 e CF WMN 7.0 (€4,599), Spectral:ON CF 8.0 (€5,599) e Spectral:ON CF 9.0 (€6,999)*.

CF 9.0

CF 8.0

CF 8.0

CF 7.0

CF 7.0

CF 7.0

CF WMN 7.0

CF WMN 7.0

Tutti i modelli sono equipaggiati di serie con reggisella telescopico, sella SD:ON specificamente progettata da Canyon, corona anteriore da 34 denti CN:ON, pinze a 4 pistoncini con dischi da 203mm ed interruttore

Canyon.com

 

Commenti

  1. Auanagana:

    Un peso inferiore alla precedente devono proprio spiegarcelo , a parità di componentistica, visto il passaggio da batteria sterna leggera a integrata più pesante e telaio più pesante per ospitarla... :blush:
    Ritiro quello che ho detto...il triangolo è carbon, non lo avevo capito ero rimasto alla neuron che è alu.... :blush:
    Beh in tal caso si vede uno sforzo progettuale di contenimento pesi e rapportato ai prezzi, niente male...non c'è scritto Santa Cruz ma...
  2. Rolly:

    Mon potrò mai sopportare le ruote differenziate.....motivo??? Uh ce ne saranno 1000.....
    L' anteriore da 29" supera più facilmente gli ostacoli e il posteriore 27,5"plus ha una aderenza in salita e in frenata notevole e permette di ottenere un carro contenuto. Le moto (in manierà molto più accentuata ovviamente) sono così da una vita
  3. Rolly:

    Ok, ma tutta 27.5 plus .......differenza?????
    27,5" plus all'anteriore rende più pigri i cambi di direzione e meno precise le traettorie offrendo una aderenza superiore alla necessità