Mullet fai da te?

89

Ha senso trasfomare una bici con ruote da 29 o 27.5″ pollici in mullet, malgrado il telaio non sia stato predisposto per questo cambiamento?

La domanda si trova spesso nel forum, con tanto di sperimentazioni sul campo e sensazioni del rider. La maggior parte delle bici non è predisposta per accogliere i due formati ruote. Le eccezioni ci sono, come l’Orbea Rallon che abbiamo testato qui, provando proprio i due formati ruote, previa sostituzione del linkage appositamente fornito dal marchio spagnolo. In quel caso le geometrie non vengono stravolte e ognuno dei due settaggi ha il suo perché.

Se però la nostra bici non è pensata per essere così camaleontica, si rischia di compromettere almeno un aspetto geometrico, in particolare quello legato alla salita e al fatto che, mettendo la ruota da 27.5″ dietro ad una bici da 29 pollici, o una ruota da 29″ davanti ad una bici da 27.5 pollici, l’anteriore andrà ad alzarsi troppo facilmente quando si affronta un tratto ripido.

Andiamo a vedere quali accorgimenti ci possono aiutare per mitigare gli effetti di un cambiamento di diametro ruota e soprattutto se ne vale la pena.

In collaborazione con Bike Lab.

Commenti

  1. Lollo72:

    Sarò io una pippa , ma nel portare una 27,5/27,5 a 29/29 non ho percepito nulla a livello baricentristico , solo un vantaggio nel passare certi ostacoli e "zappare" meno a terra .
    Che bike hai trasformato da 27,5 a 29?
  2. velocipede:

    Esattamente l'incontrario... stando in piedi (naturalmente senza rimanere perpendicolare al terreno) abbassi il baricentro e lo sposti in avanti o in dietro per bilanciare la salita o la discesa
    Rimango ancora perplesso , mia lacuna , ma non riesco ad aimmaginarmi come restando in piedi sui pedali il mio corpo possa essere più in basso rispetto alla posizione da seduto sulla sella ( ancor più se con telescopico abbassato ) ; avanzando o arretrando con il corpo vedo più uno spostamento longitudinale piuttosto che verticale del baricentro .
    Resto comunque convinto che mullettizzando il mezzo il leggero spostamento del baricentro sia facimlente compensabile dal posizionamento del corpo e ritarando le sospensioni ( dove ci sono ) ; ritengo che la guida sia più influenzata dalla variazione di qualche grado di angolo sterzo e sella piuttosto che dall'inalzamento di pochi mm del baricentro .
  3. Lollo72:

    Rimango ancora perplesso , mia lacuna , ma non riesco ad aimmaginarmi come restando in piedi sui pedali il mio corpo possa essere più in basso rispetto alla posizione da seduto sulla sella ( ancor più se con telescopico abbassato ) ; avanzando o arretrando con il corpo vedo più uno spostamento longitudinale piuttosto che verticale del baricentro .
    Resto comunque convinto che mullettizzando il mezzo il leggero spostamento del baricentro sia facimlente compensabile dal posizionamento del corpo e ritarando le sospensioni ( dove ci sono ) ; ritengo che la guida sia più influenzata dalla variazione di qualche grado di angolo sterzo e sella piuttosto che dall'inalzamento di pochi mm del baricentro .
    Fig@ :joy: il tuo peso da seduto scarica col sedere tutti i tuoi 70/80/90kg sulla sella da in piedi li scarichi appunto sui piedi xció sui pedali cosa é piu in alto x té?Brakky
Articolo successivo

Ho pedalato in salita con il casco integrale

Articolo precedente

Chi pedala a Capodanno pedala tutto l’anno

Gli ultimi articoli in Tech Corner