Lapierre E-Zesty

Nuova Lapierre E-Zesty con motore Fazua

16

Lapierre presenta la nuova E-Zesty, una ebike leggera motorizzata Fazua, 140mm di escursione anteriore e posteriore, ruote da 29 pollici e telaio in carbonio. Ecco i dettagli nel comunicato ufficiale.

Con i 140mm di escursione posteriore, l’obiettivo era mantenere lo spirito di una vera bici All Mountain, con un assorbimento progressivo degli urti ma anche un efficace sistema anti-bobbing durante le salite veloci con il motore acceso.
Il lavoro di progettazione e il passaggio alle ruote da 29 pollici hanno comportato un ripensamento della cinematica e del lavoro delle sospensioni per renderle più progressive a fine corsa e più sostenuta a metà corsa, con un SAG del 30% per l’ammortizzatore e il 20% per la forcella.
Sebbene progettato per ruote da 29 pollici, abbiamo aggiunto il “flipchip”, una piccola parte che ti consente di modificare l’ancoraggio dell’ammortizzatore in modo da poter montare la tua E-Zesty in una versione Mullet (ruota posteriore da 27’5 pollici) per chi cerca una bici ancora più vivace dal posteriore.

Lapierre E-Zesty

La firma di design dell’E-Zesty, con l’ammortizzatore incastonato nel piantone, rimane invariata. Abbiamo migliorato la sua protezione con un parafango più lungo.
Soprattutto, le nuove posizioni dei punti di articolazione della sospensione 4 Bar Linkage migliorano ulteriormente il sistema anti-rise e anti-squat per un’efficienza di pedalata ottimale e una migliore sensibilità agli urti.
I foderi orizzontali corti e asimmetrici danno al ciclista una sensazione di vivacità e dinamismo, con l’impressione di avere semplicemente un’escursione senza fine.
Preso isolatamente, il peso è solo una cifra che dà un’indicazione, ma non racconta nulla delle performance del prodotto. Anche se sappiamo più di chiunque altro, grazie al nostro concetto GLP, che è il modo in cui viene distribuito il peso che conferisce la sensazione di leggerezza, non abbiamo rinunciato a rendere la nostra bici più leggera!
Ecco perché abbiamo optato per il motore Fazua Ride 60. Con soli 1,96 kg, l’unità motrice compatta è ultraleggera e ha un basso impatto sull’inerzia grazie alla sua posizione più vicina al suolo. Per quanto riguarda la nuova batteria da 430 Wh, non pesa più di 2,3 kg.

Lapierre E-Zesty

Inoltre, abbiamo optato per una batteria fissa con batteria aggiuntiva opzionale da 210 Wh, posizionata sul tubo obliquo che fornisce una soluzione immediata per prolungare il piacere di guida. Il pacchetto completo di Fazua Ride 60 pesa appena 4,26 kg, rispetto ai 4,61 kg del vecchio sistema, un risparmio di quasi 400 grammi e un aumento dell’autonomia del 72%. Di conseguenza, l’E-Zesty LTD è una delle più leggere della sua categoria, con un peso di soli 18 kg nella taglia M, quasi
1,3 kg in meno rispetto all’E-Zesty 9.2 X.

Pioniera nel light assist, Fazua ha sviluppato i suoi motori per diventare un attore chiave nel mercato.
Dal primo Ride 50 con la sua batteria da 250 Wh, alla versione BlackPepper leggermente potenziata, l’arrivo del Ride 60, con il suo sistema di unità motore/blocco batteria da 60 Nm e 430 Wh, porta le mountain bike a pedalata assistita in un mondo completamente nuovo.
Il nostro telaio E-Zesty è già compatibile con una batteria esterna aggiuntiva. Facile da usare come sempre con le sue tre modalità di assistenza – Breeze, River e Rocket – Fazua ha anche migliorato l’ergonomia della rotellina di cambio modalità.

Il Ring Control offre una serie di possibilità, inclusa la nuova assistenza alla camminata. Ultimo ma non meno importante, la centralina di controllo che mostra il livello della batteria è ora integrato nel tubo superiore del telaio.
Più ergonomico e più facile da leggere che mai, dispone anche di una porta USB C per ricaricare il GPS o lo smartphone. Infine, non dimentichiamo l’interattività dell’applicazione Fazua Smartphone, l’unica ad oggi a permetterti di personalizzare le impostazioni del motore in base alle tue esigenze.

Geometria

Ora disponibile in 4 taglie (S, M, L, XL), la geometria della nuova E-Zesty è ottimizzata al massimo e più in linea con le tendenze delle bici All Mountain, dove la posizione del ciclista è bilanciata al centro della la bicicletta.
Questo è il motivo per cui l’angolo del piantone è stato ulteriormente raddrizzato (a 77°) su tutte le taglie, risultando in un tubo superiore leggermente più corto.
Per migliorare l’agilità e la maneggevolezza, anche il tubo orizzontale è inclinato di 3-4 cm e il tubo verticale è più corto. I foderi orizzontali della nuova E-Zesty sono più lunghi di 10 mm sulle taglie L e XL, ma l’interasse complessivo è più lungo su tutte le taglie, con l’obiettivo di fornire maggiore stabilità e sicurezza nelle discese.
Il passaggio alle ruote da 29 pollici ha un impatto sull’altezza del movimento centrale. Posizionata 30 mm più in basso rispetto all’asse della ruota (-15 mm rispetto alla E-Zesty di prima generazione), per rendere la bici ancora più stabile.

Prezzi e allestimenti

Lapierre

Commenti

  1. La bici è bellissima, poco da dire. Se il Fazua ha risolto i problemi di gioventù diventa difficile orientarsi su altro ... ...
    Unico appunto: avrei gradito una batteria estraibile come sulla Focus.
    Avrei 2 domande:
    - la classica, quanto dislivello riesci a coprire con una carica e con quali assistenze
    - come funziona il walk, è da dito anchilosato come sulla Levo SL o si gestisce con comodità su tratti medio-lunghi?
    Grazie e complimenti!
  2. Frodo:

    La bici è bellissima, poco da dire. Se il Fazua ha risolto i problemi di gioventù diventa difficile orientarsi su altro ... ...
    Unico appunto: avrei gradito una batteria estraibile come sulla Focus.
    Avrei 2 domande:
    - la classica, quanto dislivello riesci a coprire con una carica e con quali assistenze
    - come funziona il walk, è da dito anchilosato come sulla Levo SL o si gestisce con comodità su tratti medio-lunghi?
    Grazie e complimenti!
    Ciao, per quanto riguarda i problemi di gioventù, penso di poter dire che hanno risolto, e stanno aggiornando periodicamente. Difficile orientarsi su altro ? Si ci sta, tra Nm, Wh totali (anche con ext) e potenza di picco, la piattaforma è azzeccata per il genere di ebike. Dislivello/assistenze ancora da verificare, posso dire che si pedala che e’ una meraviglia, fluida e silenziosa il giusto.
    Il walk per me è superiore. Lo attivi con pressione >2 sec, e rimane attivo senza dito anchilosato come dici …freni e disattiva…Grazie per l’interesse, buone pedalate…
Articolo successivo

La nuova Canyon Neuron:ON in prova

Articolo precedente

Nuova Ducati Powerstage RR Limited Edition

Gli ultimi articoli in News

Nuova BH iLynx+ SL

BH presenta la nuova iLynx+ SL, una ebike leggera con batteria da 630Wh. [Comunicato stampa] La…

Nuova Scor 6080 Z

Scor presenta la sua prima ebike in alluminio con 190mm di escursione davanti e 180mm dietro,…