Test Nuova Specialized Turbo Levo

 

GIUIO10

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
4.341
8.809
113
60
Treviso
Bici
Kittata Nativa
...la Rise è più camaleontica, se vuoi aumenti la potenza metti un extender e ti avvicini all'utilizzo delle e.bike classiche, una specie di 2 bici in una.
E pensare che nel 2018 Focus aveva lanciato la Jam SL Carbon con E8000 e batteria interna da 378 che pesava 18Kg, con un telaio serio ed eventuale extender per raddoppiare i Wh.
Gli mancava castrare il motore ed era fatta...

 

tostarello

Staff
Moderatur
15 Settembre 2016
2.879
3.555
113
64
Roma
Bici
cube stereo hybrid 160
...

Il successo o l'insuccesso lo decideranno il posizionamento dei modelli che fanno ciccia, non certo le Swork che vendono a qualche italiano dato che all'estero non ne vendono mezza.
...

Questa è la mia visione del mercato e penso non sia tanto distante dal pensiero degli uomini Specy...

sid
ma questa è una tua ipotesi fondata sulla "fighetteria" degli appassionati italiani, oppure hai informazioni sui dati reali di vendita dei modelli S-works all'estero?
 

Rolly

Ebiker celestialis
2 Ottobre 2016
3.735
1.472
113
Bologna/Capoliveri
Bici
Cannondale moterra SE/SPECIALIZED epic
La rivista E.mountain bike

"Vuoi guidare il Levo come un tuttofare e soprattutto partire per tour o flow trail? Inoltre, non stai viaggiando a velocità di curvatura su singletrack tecnici? Allora continuerai ad essere ben servito dal vecchio Levo. D'altra parte, se desideri una eMTB ad alte prestazioni per sentieri veloci e accidentati e piste per bike park artificiali e trascorri la maggior parte del tuo tempo su terreni tecnici sia in salita che in discesa, dovresti raggiungere il nuovo Levo ".

A Voi la scelta
 

Teo66

Ebiker grandissimus
21 Giugno 2017
1.202
1.161
113
54
Lugano
Bici
Thok Mig + 1 a gamba
dopo che ho pubblicato il video mi sono arrivate diverse mail/messaggi che mi chiedevano della disponibilità per poterla comprare. Just saying...
Cavoli, ad incontrarti in giro si poteva tentare un furto. Devo curare di più i sentieri quando fai i test :grinning:
 

Pietro.68

Ebiker specialissimus
3 Gennaio 2019
1.789
1.082
113
Veneto
Bici
Levo e Stumpjumper
La rivista E.mountain bike

"Vuoi guidare il Levo come un tuttofare e soprattutto partire per tour o flow trail? Inoltre, non stai viaggiando a velocità di curvatura su singletrack tecnici? Allora continuerai ad essere ben servito dal vecchio Levo. D'altra parte, se desideri una eMTB ad alte prestazioni per sentieri veloci e accidentati e piste per bike park artificiali e trascorri la maggior parte del tuo tempo su terreni tecnici sia in salita che in discesa, dovresti raggiungere il nuovo Levo ".

A Voi la scelta
La conferma di quello che si diceva. La 2022 non è per tutti...
 
  • Mi piace
Reactions: robikinkela

sideman

Ebiker celestialis
17 Settembre 2018
6.565
3.495
113
Firenze
Bici
Giant Trance E+ SX0
ma questa è una tua ipotesi fondata sulla "fighetteria" degli appassionati italiani, oppure hai informazioni sui dati reali di vendita dei modelli S-works all'estero?

mi è stato detto da uno del settore che il mercato Italiano per Specy conta il giusto (ci sono altri mercati davanti, chiaramente usa in testa) ma siamo il loro primo mercato per le Sworks
Io riporto una confidenza, se sia vera non ne ho idea, ma non mi sembra lontana dalla realtà conoscendo l'acquirente italiano danaroso
 
  • Mi piace
Reactions: tostarello

sideman

Ebiker celestialis
17 Settembre 2018
6.565
3.495
113
Firenze
Bici
Giant Trance E+ SX0
mi è stato detto da uno del settore che il mercato Italiano per Specy conta il giusto (ci sono altri mercati davanti, chiaramente usa in testa) ma siamo il loro primo mercato per le Sworks
Io riporto una confidenza, se sia vera non ne ho idea, ma non mi sembra lontana dalla realtà conoscendo l'acquirente italiano danaroso
"comunque rumors dicono che già ad inizio Aprile arriva qualche Sworks 2022 (un amico l'ha già prenotata per davvero !)"

"dopo che ho pubblicato il video mi sono arrivate diverse mail/messaggi che mi chiedevano della disponibilità per poterla comprare. Just saying..."


Il che avvalora quello che mi ha confidato il tipo....
 

Lollo72

Ebiker pedalantibus
8 Ottobre 2019
125
64
28
Romagnano Sesia
Bici
Specialized Enduro
Le Specy sono sempre belle bici, geometrie sempre curate e sofisticata integrazione dei componenti.........però...ci sono una serie di però!

1) il Mullett non mi convince, il full 29 è molto efficiente ed infatti nelle "muscolari" il Mullett è praticamente inesistente tranne in rari casi...
3) il display e , soprattutto, l'infinity tune da comando al manubrio sono un bel gadget che semplifica ma.....lo si poteva fare anche tramite app...non la considererei "innovazione" rispetto a prima
4) il comparto elettrico (motore , batteria, etc) è la stessa delle precedente versione...speriamo solo che abbiamo migliorato l'affidabilità....se l'avessero fatto non è innovazione...è obbligo!
5) geometrie impostabili, ottimo ma roba già ampiamente vista, e da molto tempo, da altri brand, per di più complicata da attuare (eccentrici + serie sterzo)

Riflessioni personali

Il modello precedente aveva fatto fare un balzo in avanti rispetto alla prima Levo, questo integra una serie di affinamenti e aggiunge dei dubbi (Mullet), ultimo capitolo il prezzo, che è parte integrante nella valutazione di un accessorio tecnologico (bici elettrica, alla stregua di una moto o auto), già l'anno scorso si era assistito ad un notevole aumento dei prezzi per cause esclusivamente speculative, per stessa ammissione di Specy (aumentiamo i prezzi perché l'offerta non riesce a soddisfare la domanda), adesso li aumentano ulteriormente a parità di livello (S-Works), di conseguenza gran parte dei soldi che chiedono non corrispondono al valore del prodotto ma a colmare il trend speculativo che, quando finirà, innescherà mega svalutazioni dell'usato..........anche questi aspetti sono importanti nel valutare , anche se poi riguardano tutti i produttori e non solo specy visto il trend..

Conclusioni

Se qualcuno ha la precedente Levo , secondo me, il gioco non vale la candela, chi ha la prima generazione farebbe un bel upgrade ma i costi sono elevati...troppo secondo me.
La concorrenza inizia a sfornare prodotti paragonabili a prezzi più contenuti (sempre speculativi), e anche la gestione software , vedi shimano, inizia a fare dei passi avanti......con questo modello, che non innova, ha permesso alla concorrenza di ridurre il gap.
Io ho una Kenevo 2018 e, sinceramente, non trovo stimoli al cambio....forse solo la SL mi solleticherebbe!
"1) il Mullett non mi convince, il full 29 è molto efficiente ed infatti nelle "muscolari" il Mullett è praticamente inesistente tranne in rari casi..."

Penso che un motivo per cui il formato mullet non fosse molto utilizzato in passato era dovuto anche al fatto che in alcune competizioni fino a poco tempo fa non si poteva utilizzare un mezzo con ruote dal diametro differente e le mtb venivano di conseguenza progettate rispettando teli regolamenti.
 
  • Mi piace
Reactions: MISTER HYDE

robikinkela

Ebiker normalus
9 Luglio 2018
92
137
33
57
Aosta IT
Bici
Specialized Turbolevo Comp 2019
Buongiorno a tutti e complimenti a Marco per la bella prova: ultimamente ho notato delle recensioni interessanti e ben fatte, dettagliate e mai banali. Posseggo una 2020 Expert di cui sono molto soddisfatto e, guardando la nuova, non posso che ammettere la bravura di Specy che ha tirato fuori l'ennesimo sogno per molti di noi. Dalle prime prove che ho visto sembra che la bicicletta sia migliorata nelle prestazioni sia in salita che in discesa rinunciando però alla polivalenza del precedente modello. A partire dalle mie aspettative sono un pò deluso perchè mi sarei aspettato una nuova Turbo Levo disegnata sul concetto della SL, quindi meno pesante e con range extender; ma questo dipende molto dall'utilizzo che si fa della propria bicicletta... io, per esempio, faccio molta salita, anche parecchio tecnica e le mie discese sono prevalentemente su sentieri montani difficili dove la velocità non è mai elevata. Su di una testata straniera ho letto un commento interessante che riguarda il fatto che il nuovo modello è stato concepito per soddisfare le esigenze del mercato americano, in rapida evoluzione, con molti dei possibili acquirenti che provengono dal mondo motociclistico. Questo spiegherebbe l'evoluzione enduristica della nuova sworks. La geometria variabile e la possibilità di scegliere tra varie taglie rende il nuovo modello più adatto ai nerd della mtb, certamente migliora le opzioni, ma rende anche più complicato l'approccio. Cosa che appare non scontata conoscendo la tendenza mediamente più generalista che Specialized ha avuto in campo ebike fino ad ora. Detto questo, non credo che la sostituirò, non perchè non mi alletti, ma perchè, per la tipologia di terreno che frequento, probabilmente le modifiche apportate non mi porterebbero degli enormi vantaggi versus l'importante esborso di denaro necessario. La butto lì: può darsi che, in futuro, (anche considerando le quote di mercato) la SL si posizioni al posto della "vecchia" Levo, con più potenza e batteria... vedremo.
 

robikinkela

Ebiker normalus
9 Luglio 2018
92
137
33
57
Aosta IT
Bici
Specialized Turbolevo Comp 2019
Questo sarebbe corretto in un mercato perfetto, dove tutti sanno esattamente quello che comprano.
Ma non esiste niente di più IMPERFETTO del mercato delle e.bike, dove il 70% di chi compra non sa assolutamente cosa sta comprando.
Gente compra Enduro perchè pensano siano le top di gamma, biciclettai consigliano alla caxxo di cane senza nemmeno sapere l'utilizzo del cliente...

La Turbo Levo si vende. PUNTO.
Si venderà sempre, che sia più discesistica o meno, è una sfumatura per chi frequenta un forum, il 90% dell'utenza TL non sa manco cosa sia...

Specy può fare quello che vuole con la TL, il mercato si adeguerà, i consumatori anche e la bici nuova sara' sempre meglio della vecchia, vero o non vero non conta assolutamente niente

sid
Resta il fatto che, anche se in minoranza, ci sono appassionati che un pò se ne intendono e provano a ragionare in termini razionali sulle questioni. Inappuntabile il discorso sul mercato. Mi viene in mente una frase di un certo Beigbeder, ex pubblicitario "pentito" che scrisse in un suo libro: "Sono un pubblicitario: ebbene sì, inquino l'universo. Io sono quello che vi vende tutta quella merda. Quello che vi fa sognare cose che non avrete mai. Io vi drogo di novità, e il vantaggio della novitàè che non resta mai nuova. C'è sempre una novità più nuova che fa invecchiare la precedente. Farvi sbavare è la mia missione. Nel mio mestiere nessuno desidera la vostra felicità, perchè la gente felice non consuma". A chi è interessato il libro si intitola Lire 26.900: illuminante per certi versi.