eBike trekking: se ne potrebbe parlare?

Mrslate

Ebiker pedalantibus
25 Settembre 2016
245
28
28
45
Leivi
Bici
Specialized Turbo Levo 2020 Comp
se si tratta di non sudare non mi fermerei alle differenze tra motore centrale e hub (ma se devi motorizzare una bici il secondo costa la metà quindi valuta l'analisi costi-benefici) ma valuterei che oltre il torsiometro (qui essendo tutti di estrazione MTB pensiamo sempre a quello perchè simula molto la pedalata naturale) esiste anche il PAS: basta il movimento dei pedali, anche senza sforzo alcuno, per azionare il motore, che risponde a seconda del livello impostato. Se non vuoi arrivare in ufficio con la camicia "pezzata" valuta questo sistema!
Secondo me, nell'utilizzo "utilitario" della bici ha ampiamente il suo scopo d'essere.

ok grazie mille non sapevo di questo sistema, ora mi informo un pò!
si l'uso era da utilitaria diciamo!
 

 

Jack e-bike

Ebiker grandissimus
15 Settembre 2016
1.217
811
113
Veneto
Bici
Sants full 27.5 plus
Le bici con il pas sono quasi tutte con hub. Poi esiste il bbs01 Bafang centrale che ha il pas ed è un kit. Ci sono poi bici pronte con hub corti a 48 v e ampia batteria che consentono ottime velocità in salita e i 25 km orari in pianura. Sono le NCM e si comperano on line. Qui dentro destano orrore perché la pedalata si chiama "simbolica" ma se l'uso è da commuting casa lavoro sono confortevoli. Un altro motore centrale che ha un sensore di sforzo sui generis per cui la bici risulta comoda è quello marchiato Bottecchia appunto delle bici Bottecchia. Per informarti meglio il forum corretto è jobike.
Per i Bafang ormai il punto di riferimento e il gruppo facebook Bafang club Italia dove trovi software e numerosi installatori oltre a quasi tremila iscritti. Qui non ci hanno voluto e allora siamo espatriati.
 
  • Mi piace
Reactions: Mrslate

lele57

Ebiker novello
2 Ottobre 2019
2
7
3
bassa modenese
Bici
Cannondale Synapse neo2
Per un uso sportivo preferisco quelle con il torsiometro, però per provare ho da poco montato un hub bafang e per girare, almeno per ora, in pianura e piccole salite sudando poco mi sembra adatto.
Al primo approccio non mi piaceva perchè partiva in maniera troppo brusca, poi modificando i valori della centralina è diventato più morbido e adatto ad un uso stradale, per un problema ad un polso preferisco la bici da corsa, con quel manubrio mi trovo meglio.
 

Allegati

  • Mi piace
Reactions: Mrslate

SGLMRC

Ebiker pedalantibus
26 Settembre 2016
156
66
28
ARCO
confermo oltre ad avere un e mtb con il classico motore Cx.....cercavo anch'io una bici per muovermi su strada senza sudare.....da possessore posso dire che anche se sulla carta un hub 250 watt vale quanto un secondo da 250 watt la cosa e' parecchio diversa.........andrebbero provati prima dell'acquisto......ne ho provati tre per trovare quello ideale alla mia guida......
 

Mrslate

Ebiker pedalantibus
25 Settembre 2016
245
28
28
45
Leivi
Bici
Specialized Turbo Levo 2020 Comp
Si se avete idea di quanto costi un kit così facevi un raffronto
simpuo sempre trovare una bici da trekking usata da adattare allo scopo anche se qui da noi in liguria non è un genere di bici così diffuso

parlando di bici pronte io avevo visto le cube e la Winora sinus che trovo molto elegante

8E204D58-CACD-4ECB-AECC-E495841F3B48.jpeg
 

Auanagana

Ebiker celestialis
17 Settembre 2016
4.715
5.282
113
patresi
se si tratta di non sudare non mi fermerei alle differenze tra motore centrale e hub (ma se devi motorizzare una bici il secondo costa la metà quindi valuta l'analisi costi-benefici) ma valuterei che oltre il torsiometro (qui essendo tutti di estrazione MTB pensiamo sempre a quello perchè simula molto la pedalata naturale) esiste anche il PAS: basta il movimento dei pedali, anche senza sforzo alcuno, per azionare il motore, che risponde a seconda del livello impostato. Se non vuoi arrivare in ufficio con la camicia "pezzata" valuta questo sistema!
Secondo me, nell'utilizzo "utilitario" della bici ha ampiamente il suo scopo d'essere.
Giusto. L' hub con pas se non si devono fsr salite particolari e' ancora superiore ai centrali nell' uso commuting sopratutto se d' estate e vestiti da lavoro con camicia e magari la giacca..
 
  • Mi piace
Reactions: Mrslate

SGLMRC

Ebiker pedalantibus
26 Settembre 2016
156
66
28
ARCO
Giusto. L' hub con pas se non si devono fsr salite particolari e' ancora superiore ai centrali nell' uso commuting sopratutto se d' estate e vestiti da lavoro con camicia e magari la giacca..
allacciandomi al discorso fatto ieri......bisogna trovare quello giusto.......io ho tre tipi di bici con hub tutti 250 watt la prima con i livelli cambia la velocita' ma non la potenza.......nel senso che in pianura tipo imposti 15 km/h se pedali fino a "14km/h" sei in pedalata simbolica sopra i 15km/h ti porti a spasso tutta la bici senza l'ausilio del motore.......la seconda che ho comperato sulla carta per estetica.......faceva super pena.......rumorosa..... fiacca....tempo di risposta dopo la pedalata eterno......se rallentavi per ripartire era un' incubo......alla fine su questa ho rischiato comperando un kit......direi super favoloso.......motore nativo 350 watt con limitazione della centralina a 250 watt risposta immediata livelli dell'assistenza che anziche' tagliare la velocita' limitano la potenza cosi' da non avvertire l'effetto on /off salvo il raggiungimento della velocita' codice......e nella assistenza massima parte con una potenza alta per poi arrivare ai 250 watt.......comprendeva anche un acceleratore che poiche' non e' considerato legale......l'ho bloccato meccanicamente tanto per aver solo uno spunto in partenza da fermo :cool: