Divieti per coronavirus: come ti comporti?

Divieti per coronavirus: come ti comporti?

08/03/2020
Whatsapp
08/03/2020

È della scorsa notte la notizia dell’ampliamento della zona rossa a tutta la Lombardia e ad altre 11 province italiane. Vietato uscirne, vietato entrarne, soprattutto per motivi futili come potrebbe essere un giro in bicicletta.

Al di là di questo, gli spostamenti interni devono essere tenuti ad un minimo: “Evitare in modo assoluto ogni spostamento all’interno dei territori salvo che per spostamenti motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza“. In parole povere, si invita la popolazione a stare il più possibile in casa fino al 3 aprile.

Come ti comporti? Eviterai anche il giretto in bici nel parco, oppure farai del movimento fisico evitando di incontrare altre persone?

 

Commenti

  1. Pietro.68:

    veramente non capisco tutta questa voglia di divieti quando invece basterebbe un po' di voglia di rispettare le regole dettate dal ministero...
    Forse perchè gli italiani sono non solo inaffidabili, ma anche orgogliosi di esserlo?
  2. Ti faccio un esempio estremo ma reale:
    rispettando la distanza di un metro ordino il caffè, lo bevo, pago in contanti, il cameriere prende i soldi e la mia tazzina, il cameriere ovviamente senza igienizzarsi le mani serve il caffè successivo e così via per centinaia di volte al giorno...
    mi basta questo per non aver tanta voglia di un caffè.
    le probabilità saranno remote, 0,1%?, ma in quella percentuale qualcuno ci deve rientrare e quando un gesto come prendere il caffè non è vitale me lo evito volentieri.
    Parlo del caffè ma poi applicatelo a quello che vi pare.