News #coronavirus

Divieti per coronavirus: come ti comporti?

Divieti per coronavirus: come ti comporti?

marco, 08/03/2020

È della scorsa notte la notizia dell’ampliamento della zona rossa a tutta la Lombardia e ad altre 11 province italiane. Vietato uscirne, vietato entrarne, soprattutto per motivi futili come potrebbe essere un giro in bicicletta.

Al di là di questo, gli spostamenti interni devono essere tenuti ad un minimo: “Evitare in modo assoluto ogni spostamento all’interno dei territori salvo che per spostamenti motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza“. In parole povere, si invita la popolazione a stare il più possibile in casa fino al 3 aprile.

Come ti comporti? Eviterai anche il giretto in bici nel parco, oppure farai del movimento fisico evitando di incontrare altre persone?

 

Commenti

  1. Donough:

    (per quelli che in altro thread dicono che internet non informa)......
    Credo di ricordare che ti fosse stato detto che discernere le fonti affidabili in internet sia più difficile. E richiede più intelligenza e senso critico, visto che la rete è piena di cacca.
    Siamo in tanti, comunque, che sanno dove andare a cercarsi le info correttamente.
    Grazie per l'allegato
  2. Donough:

    Non ci capiamo su alcuni punti, tant'e'.
    Sono in grado di capire, se spieghi.
    Anche se francamente mi sembra non ci fosse nulla da aggiungere
  3. hawkeye:

    mi pare che ognuno continui a fare ciò che vuole, nazioni meglio messe economicamente di noi, pure europee, stanziano cifre per aiuti economici ben oltre quanto possiamo fare noi
    Purtroppo da che mondo è mondo chi ha i soldi se li spende come gli pare.
    E chi ha le pezze al culo si arrangia con ciò che ha.
    Pienamente e assolutamente d'accordo sulla coesione e la necessità che la EU abbia regole più armonizzate, ma rimane difficile fare i conti in tasca degli altri. Se il mio vicino ha una maggiore disponibilità economica e si compra una Mercedes, non è automatico che possa farlo anche io

    Voglio essere ottimista, quindi, come da mio carattere: mi auguro che questa brutta esperienza aiuti a fare un passo avanti in una direzione più proficua. Verso una maggiore integrazione e una migliore funzionalità degli organismi sovranazionali. Soltanto a chi ha il paraocchi oggi può apparire inutile fare parte di un network più ampio che permetta, in futuro, di reggere meglio ad eventi simili.
    Se, invece, prevalgono i soliti interessi di cortile, gli ottusi nazionalismi, o regionalismi, o campanilismi saremo destinati a restare isolati nel nostro piccolo mondo antico.

    hawkeye:

    gli amici si vedono nel momento del bisogno...
    Un piccolo esempio virtuoso?
    http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/emergenza-coronavirus-i-verdi-tedeschi-chiedono-alla-germania-un-miliardo-per-litalia/