News Decreto viabilità forestale: le precisazioni del ministero

marco

Staff
Diretur
Moderatur
13 Settembre 2016
1.658
1.605
113
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bici
Diverse
È da un paio di giorni che i forum sono roventi, a seguito della precipitosa pubblicazione del Decreto sulla viabilità forestale, avvenuto il primo dicembre 2021 in Gazzetta Ufficiale. Pareva che la mountain bike venisse vietata sulle strade forestali. E invece, ecco la tanto attesa precisazione del Ministero delle politiche...
Leggi tutto...
 

LucaPP

Ebiker ex novello
7 Novembre 2021
23
16
3
Bologna
Bici
Olympia Performer 900 (dal 2021) - Atala OS 2100 (dagli anni '80)
Come spesso succede, al ministero non leggono quel che scrivono nei decreti. Purtroppo è il testo normativo che fa giurisprudenza, non le precisazioni. Non sarebbe la prima volta che un giudice sentenzia in contrasto con una circolare ministeriale perché il testo di legge dice altro.
 
  • Mi piace
Reactions: tostarello

marco

Staff
Diretur
Moderatur
13 Settembre 2016
1.658
1.605
113
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bici
Diverse
Come spesso succede, al ministero non leggono quel che scrivono nei decreti. Purtroppo è il testo normativo che fa giurisprudenza, non le precisazioni. Non sarebbe la prima volta che un giudice sentenzia in contrasto con una circolare ministeriale perché il testo di legge dice altro.

mi pare ovvio che non c'è alcuna volontà di sanzionare o vietare il traffico delle bici. E se le regioni non vietano (sono loro che dovrebbero applicare la norma) non succede niente. Come non succederà niente perché completamente incontrollabile.
 
  • Mi piace
Reactions: fix62

tostarello

Staff
Moderatur
15 Settembre 2016
3.111
1
3.853
113
65
Roma
Bici
cube stereo hybrid 160
mi pare ovvio che non c'è alcuna volontà di sanzionare o vietare il traffico delle bici. E se le regioni non vietano (sono loro che dovrebbero applicare la norma) non succede niente. Come non succederà niente perché completamente incontrollabile.
come già detto nell'altro forum, quando è uscita la notizia del decreto, starò a vedere se cambierà qualcosa senza inutili allarmismi; la precisazione della circolare è una cosa positiva, tuttavia il testo del decreto (art. 1 e 2) dice:

1. Il presente decreto definisce i criteri minimi nazionali
inerenti agli scopi, le tipologie e le caratteristiche
tecnico-costruttive della viabilita' forestale e silvo-pastorale,
delle opere connesse alla gestione dei boschi e alla sistemazione
idraulico-forestale secondo quanto disposto all'art. 9 del decreto
legislativo 3 aprile 2018, n. 34.
2. Le regioni, per quanto di loro competenza e in relazione alle
proprie esigenze e caratteristiche territoriali, ecologiche e
socio-economiche, nell'adozione delle disposizioni minime di cui
all'art. 9, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2018, n. 34,
possono integrare le disposizioni del presente provvedimento, purche'
non venga diminuito il livello di tutela
e conservazione delle
foreste come presidio fondamentale della qualita' della vita.
 
  • Mi piace
Reactions: Pietro.68

Pietro.68

Ebiker grandiosus
3 Gennaio 2019
2.595
1.664
113
Veneto
Bici
Levo e Stumpjumper
Infatti quella precisazione non dice nulla di diverso dal decreto. È il solito politichese. Ciò che conta è quello che dicono leggi e decreti. E un decreto nazionale è superiore ad una norma regionale. È la gerarchia normativa a stabilirlo. E quindi se volevano demandare la gestione alle regioni non dovevano inserire dei divieti nel decreto.
 

Rolly

Ebiker celestialis
2 Ottobre 2016
4.492
1.808
113
Bologna/Capoliveri
Bici
Cannondale moterra SE/SPECIALIZED epic
Alla fine chi decide, via via...sono 1) stato 2) regioni 3) provincia 4) comuni.........
Nella realtà ultimamente da me constatata la verità è questa.
È più importante ciò che decide una autorità locale (comune) di quanto detto uno stato.......
È per questo motivo che,a parte l'argomento in questione,siamo impantanati in Italia.
 

etbike72

Ebiker celestialis
27 Gennaio 2019
3.625
2.942
113
Bergamo
Bici
TLevo, wilier jena hybrid
Spero che alla fine il tutto si dissolva come una bolla di sapone, anche se temo dietro alla preservazione e valorizzazione del territorio boschivo e dei percorsi silvo pastorali si possa celare il solito balzello all’italiana…..
Del tipo tessera cercatori funghi, caccia o pesca!
Vuoi girare per i boschi e allora paghi il dazio xche’ noi regioni/comuni la manutenzione la dobbiamo fare……..
 
Ultima modifica:

DIRT-E-BIKE

Ebiker grandissimus
19 Marzo 2017
1.455
805
113
44
PARMA
Bici
HAIBIKE XDURO FLYON N DURO 5.0
Spero che alla fine il tutto si dissolva come una bolla di sapone, anche se temo che dietro alla preservazione e valorizzazione del territorio boschivo e dei percorsi silvo pastorali si possa celare il solito balzello all’italiana…..
Del tipo tessera cercatori funghi, caccia o pesca!
Vuoi girare per i boschi e allora paghi il dazio xche’ noi regioni/comuni la manutenzione la dobbiamo fare……..
Che se effettivamente venisse fatta e se si aggiungessero anche altri servizi ultimi in tanti sarebbero disposti a pagare,io per primo.
 

sideman

Ebiker celestialis
17 Settembre 2018
7.609
4.238
113
Firenze
Bici
Giant Trance E+ SX0
mi pare ovvio che non c'è alcuna volontà di sanzionare o vietare il traffico delle bici. E se le regioni non vietano (sono loro che dovrebbero applicare la norma) non succede niente. Come non succederà niente perché completamente incontrollabile.

vedo che in tanti si erano spaventati
qui e altrove, su FB, ecc...

un amico che aveva smesso con la muscolare 4 anni fa mi manda un messaggio allarmato..."a primavera volevo prendere la e.bike per tornare con voi... ma questa cosa mi da da pensare, potrebbe essere un problema""
La mia risposta è stata... "il vero problema è trovare la bici non queste cazzate da bolla di sapone"

Mai avuto minimamente nessun tipo di paura, a volte va analizzata la situazione oggettivamente e come hai scritto la situazione era talmente assurda che non poteva che avere questa conclusione...

L'impossibilità di controllare, è uno tra i primi fattori
La distruzione di un mercato fluente, capitali, aziende e tanti ma tanti posti di lavoro
L'insurrezione delle varie associazioni di ogni tipo, falla FMI a tutte le altre

Insomma il tutto era più ridicolo che altro...

sid
 
  • Mi piace
Reactions: bertoperto

inox 54 2

Ebiker pedalantibus
18 Maggio 2017
232
73
28
67
Valgioie
Bici
Giant sx 0 pro
vedo che in tanti si erano spaventati
qui e altrove, su FB, ecc...

un amico che aveva smesso con la muscolare 4 anni fa mi manda un messaggio allarmato..."a primavera volevo prendere la e.bike per tornare con voi... ma questa cosa mi da da pensare, potrebbe essere un problema""
La mia risposta è stata... "il vero problema è trovare la bici non queste cazzate da bolla di sapone"

Mai avuto minimamente nessun tipo di paura, a volte va analizzata la situazione oggettivamente e come hai scritto la situazione era talmente assurda che non poteva che avere questa conclusione...

L'impossibilità di controllare, è uno tra i primi fattori
La distruzione di un mercato fluente, capitali, aziende e tanti ma tanti posti di lavoro
L'insurrezione delle varie associazioni di ogni tipo, falla FMI a tutte le altre

Insomma il tutto era più ridicolo che altro...

sid
ovviamente per tutte queste ragioni le cose alla fine restano come erano ,oppure no ,magari solo nel caso che ti trovi ad aver a che fare con un ecologista volontario talebano , perche' temo, che come scritto sopra, la norma dettata dallo stato e' quella ,la precisazione e' solo una toppa, messa quando si sono resi conto di averne pestato una molto grossa. purtroppo siamo in mano a gente cosi'.
 

Ballanz

Ebiker ex novello
13 Luglio 2020
32
23
8
Borgo Val di Taro
Bici
Flyer Uproc7 2020
Niente di nuovo. I ministeri si perdono in queste idiozie, mettendo in luce le loro complete incompetenze. Decreto, per chiarire esce la circolare, poi le FAQ per capire la circolare e in seguito via con gli interpelli, magari in contraddizione tra loro. Ogni volta che scrivono qualcosa, peggiorano la situazione precedente. Strade, edilizia, fisco: tutto uguale. Mi metto nei panni anche di chi deve controllare, non deve essere una bella situazione.