Questo sito contribuisce alla audience de

chi sa il tedesco può dirci che dicono in questa prova del pw-x??

NicPe

Ebiker pedalantibus
15 Settembre 2016
183
139
43
Lugano
Bici
BBS 02
Dai, inizio io poi lascio correggere e completare volentieri alla moglie di Gatto. Cerco di non farla troppo lunga:
Il primo modello che mostra (fino al min 3.09) è ancora una bici test e non è completa. Di quella non era soddisfatto. Ma la seconda, quella che si vede dal 3.09 con ruote da 29” gommate plus è un’altra musica.
Cosa cambia rispetto al modello precedente: motore un po’ più piccolo e leggero del precedente, dovrebbe anche essere più potente e sostenere la pedalata fino a 120 rpm. Schermo in posizione più protetta (anche se non sa se sarà davvero la versione definitiva), forse utile per chi ha in previsione qualche caduta, ma comunque non necessariamente meglio leggibile del precedente; un livello d’assistenza in più (dopo il livello high, se si tiene premuto due secondi si passa ad una specie di ultrapower per chi vuole più spinta); indicazioni simili al precedente, con grafico a barre dell’energia erogata, cadenza della pedalata, distanza stimata percorribile,… Bella bici, con escursione della forcella di 180mm, telaio rinnovato che però, secondo lui, regala sensazioni simili al modello precedente (dal punto di vista dello stare in sella). Grossa differenza rispetto al precedente motore il fatto che il nuovo sostiene bene la pedalata anche con frequenze alte, vale a dire che spinge anche a 80, 90 o 100 rpm (in teoria dovrebbe farlo fino a 120 rpm) e non ti pianta in asso poco dopo gli 80 rpm come capitava a lui con il suo vecchio modello. La spinta derivante dal motore è comunque ancora tarata più sulla forza impressa al pedale che non sulla cadenza della pedalata. Se lo sforzo è importante l’aiuto del motore aumenta, se lo sforzo diminuisce e la frequenza della pedalata aumenta, il motore presume che il terreno sia più facile e diminuisce progressivamente l’assistenza, regalando una sensazione di pedalata realistica e facendo risparmiare energia. Rumore del motore simile a quello dello scorso anno. In sintesi bel mezzo e conclude dicendo che batteria (500wh) e nuovo motore sono un passo avanti al modello precedente, non un enorme passo ma comunque valgono la spesa per il nuovo modello.
P.S. Corsaro, ho visto che eri molto interessato alla spinta super High e all'assistenza oltre agli 80 rpm: secondo questo tizio che ha testato la bici, la seconda che ha provato ha soddisfatto le sue aspettative: Secondo lui il nuovo motore Yamaha dà effettivamente ciò che promette sulla carta.
 
Ultima modifica:

Gatto02

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
4.234
3.305
113
Riva del Garda
Bici
Haibike Xduro Nduro 8.0 & Haibike Dwnhll 9.0
Dai, inizio io poi lascio correggere e completare volentieri alla moglie di Gatto. Cerco di non farla troppo lunga:
Il primo modello che mostra (fino al min 3.09) è ancora una bici test e non è completa. Di quella non era soddisfatto. Ma la seconda, quella che si vede dal 3.09 con ruote da 29” gommate plus è un’altra musica.
Cosa cambia rispetto al modello precedente: motore un po’ più piccolo e leggero del precedente, dovrebbe anche essere più potente e sostenere la pedalata fino a 120 rpm. Schermo in posizione più protetta (anche se non sa se sarà davvero la versione definitiva), forse utile per chi ha in previsione qualche caduta, ma comunque non necessariamente meglio leggibile del precedente; un livello d’assistenza in più (dopo il livello high, se si tiene premuto due secondi si passa ad una specie di ultrapower per chi vuole più spinta); indicazioni simili al precedente, con grafico a barre dell’energia erogata, cadenza della pedalata, distanza stimata percorribile,… Bella bici, con escursione della forcella di 180mm, telaio rinnovato che però, secondo lui, regala sensazioni simili al modello precedente (dal punto di vista dello stare in sella). Grossa differenza rispetto al precedente motore il fatto che il nuovo sostiene bene la pedalata anche con frequenze alte, vale a dire che spinge anche a 80, 90 o 100 rpm (in teoria dovrebbe farlo fino a 120 rpm) e non ti pianta in asso poco dopo gli 80 rpm come capitava a lui con il suo vecchio modello. La spinta derivante dal motore è comunque ancora tarata più sulla forza impressa al pedale che non sulla cadenza della pedalata. Se lo sforzo è importante l’aiuto del motore aumenta, se lo sforzo diminuisce e la frequenza della pedalata aumenta, il motore presume che il terreno sia più facile e diminuisce progressivamente l’assistenza, regalando una sensazione di pedalata realistica e facendo risparmiare energia. Rumore del motore simile a quello dello scorso anno. In sintesi bel mezzo e conclude dicendo che batteria (500wh) e nuovo motore sono un passo avanti al modello precedente, non un enorme passo ma comunque valgono la spesa per il nuovo modello.
P.S. Corsaro, ho visto che eri molto interessato alla spinta super High e all'assistenza oltre agli 80 rpm: secondo questo tizio che ha testato la bici, la seconda che ha provato ha soddisfatto le sue aspettative: Secondo lui il nuovo motore Yamaha dà effettivamente ciò che promette sulla carta.

Perfetto il succo è questo


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro
 

CORSARO

Ebiker grandissimus
5 Gennaio 2017
1.332
847
113
STOKA
Bici
STOKA
Dai, inizio io poi lascio correggere e completare volentieri alla moglie di Gatto. Cerco di non farla troppo lunga:
Il primo modello che mostra (fino al min 3.09) è ancora una bici test e non è completa. Di quella non era soddisfatto. Ma la seconda, quella che si vede dal 3.09 con ruote da 29” gommate plus è un’altra musica......
grazie molto gentile..... non ho capito bene il concetto che della prima non era soddisfatto...

io ho ordinato una sduro nduro 8.0 in sost della mia sduro nduro pro con cui mi trovo mooolto bene!!

l'ho fatto principalmente per:

1) più rpm... quelli attuali mi stanno stretti
2) un po di silenziosità in più
3) un telaio ancora più performante in discesa
4) un po di più di autonomia (ma ci credo poco dato che gira fino a 120 rpm) ((pare))

booooo sono un po perplesso che valga la pena di fare il cambio... dato che monta gli stessi freni.. forcella...ammo...
 

Gatto02

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
4.234
3.305
113
Riva del Garda
Bici
Haibike Xduro Nduro 8.0 & Haibike Dwnhll 9.0
Io ho preso la Xduro Nduro 8.0 ho preferito continuare con Bosch


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro
 

albertoalp

Ebiker grandiosus
15 Settembre 2016
2.286
1.130
113
58
Casale Monferrato
Gran bella bici, anche come colorazione.
Secondo me, però, parlando solo di motore, il vero cambiamento ci sarà quando avremo batterie da almeno 650w, tipo la Fantic o la Bulls.
Calcolando che solitamente si pedala a modalità basse, occorre tiro ai bassi, grande autonomia e grande silenziosità senza fischi o strusciamenti.
Tenere a lungo alte cadenze vuol dire sforzare il fisico, più che fare forza forza semplicemente sul pedale.
Quindi coppia bassa, autonomia, silenziosità, affidabilità. Il resto, per come la vedo io, passa in secondo piano.
 

Gatto02

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
4.234
3.305
113
Riva del Garda
Bici
Haibike Xduro Nduro 8.0 & Haibike Dwnhll 9.0
Dai, inizio io poi lascio correggere e completare volentieri alla moglie di Gatto. Cerco di non farla troppo lunga:
Il primo modello che mostra (fino al min 3.09) è ancora una bici test e non è completa. Di quella non era soddisfatto. Ma la seconda, quella che si vede dal 3.09 con ruote da 29” gommate plus è un’altra musica.
Cosa cambia rispetto al modello precedente: motore un po’ più piccolo e leggero del precedente, dovrebbe anche essere più potente e sostenere la pedalata fino a 120 rpm. Schermo in posizione più protetta (anche se non sa se sarà davvero la versione definitiva), forse utile per chi ha in previsione qualche caduta, ma comunque non necessariamente meglio leggibile del precedente; un livello d’assistenza in più (dopo il livello high, se si tiene premuto due secondi si passa ad una specie di ultrapower per chi vuole più spinta); indicazioni simili al precedente, con grafico a barre dell’energia erogata, cadenza della pedalata, distanza stimata percorribile,… Bella bici, con escursione della forcella di 180mm, telaio rinnovato che però, secondo lui, regala sensazioni simili al modello precedente (dal punto di vista dello stare in sella). Grossa differenza rispetto al precedente motore il fatto che il nuovo sostiene bene la pedalata anche con frequenze alte, vale a dire che spinge anche a 80, 90 o 100 rpm (in teoria dovrebbe farlo fino a 120 rpm) e non ti pianta in asso poco dopo gli 80 rpm come capitava a lui con il suo vecchio modello. La spinta derivante dal motore è comunque ancora tarata più sulla forza impressa al pedale che non sulla cadenza della pedalata. Se lo sforzo è importante l’aiuto del motore aumenta, se lo sforzo diminuisce e la frequenza della pedalata aumenta, il motore presume che il terreno sia più facile e diminuisce progressivamente l’assistenza, regalando una sensazione di pedalata realistica e facendo risparmiare energia. Rumore del motore simile a quello dello scorso anno. In sintesi bel mezzo e conclude dicendo che batteria (500wh) e nuovo motore sono un passo avanti al modello precedente, non un enorme passo ma comunque valgono la spesa per il nuovo modello.
P.S. Corsaro, ho visto che eri molto interessato alla spinta super High e all'assistenza oltre agli 80 rpm: secondo questo tizio che ha testato la bici, la seconda che ha provato ha soddisfatto le sue aspettative: Secondo lui il nuovo motore Yamaha dà effettivamente ciò che promette sulla carta.
Posso aggiungere che in realtà diceva che a 110 rpm molla e deve cambiare rapporto ma forse dovuto al motore non definitivo, comunque riguardo alla Sduro la bici anche se con telaio nuovo è molto simile a quella 2016 , alla fine lui consiglia caldamente questo nuovo motore che ha detta sua è molto simile al Bosch CX

p.s. E pensare che io ho preso Bosch ! ( per andare sul sicuro )

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro