Tecnica di guida emtb in salita

8Grunf

Ebiker specialissimus
Voglio superare in risalita un tornantino stretto e fetente, di quelli per intenderci che in discesa non chiedono il nose press ma poco ci manca...sono imbranato e non so come fare, chiedo aiuto.
 

 

gipipa

Ebiker potentibus
allargo tutto il possibile in ingresso di curva e appena inizio a girare butto dentro l'avanti e continuo a spingere con assitenza elevata fregandomene se dietro perdo aderenza cercando di contenere l'eventuale controsterzo con movimenti miei e del manubrio
a volte mi riesce a volte no
dipende dal fondo
 

silverloren

Ebiker espertibus
Precisione
Marcia giusta (né lunga né corta)
Velocità adeguata
Assistenza tour o max sport
Sguardo rivolto dove devi andare (la bici va dove guardi)


Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk
 

vicma56

Ebiker celestialis
Di solito nei tornanti in salita con poco spazio e sentiero stretto senza ostacoli tipo gradini, sassi o radici... riesco a farli meglio con sella bassa...con mappatura eMTB e utilizzando i freni in ingresso...in alcuni casi mi capita di spostare l'anteriore all'interno della curva per velocizzare la svolta...ma non sempre è possibile. Se ci sono anche ostacoli tutto si complica ma comunque ogni tornante, curva fa a se ...e a volte facendo la stessa ma in condizioni diverse (tipo umido -asciutto con foglie ) mi trovo o in difficoltà o riesco a passarla bene.
 
Ultima modifica:

kilowatt

Ebiker celestialis
Seguo con vivo interesse i vari consigli visto che per me un tornantino rognoso del genere è: ci provo, al 90% non ci riesco, scendo (se non sono già per terra), smadonno e metto il walk.
 

Kratos1982

Ebiker espertibus
Io quando e stretto e non ripidissimo allargo tutto e vado molto piano ,quasi a scatti, usando più equilibrio possibile.
Quando il fondo non e distrutto mi riesce.
Se invece oltre che stretto e anche bello ripido allargo tutto ,vado piano ,ma poco prima della metà spingo deciso tutto piegato in avanti per uscirne il più velocemente possibile.
Il tutto qualche volta viene e qualche volta piede giu.

Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app
 

silverloren

Ebiker espertibus
Spingere a metà a volte, (di sicuro con Bosch) sgommi oppure impenni.

Prova fare una valutazione rapida prima ...
colpo d'occhio anticipato il prima possibile - stabilisci trettoria - rapporto - assist .... sguardo avanti con pedalata regolare.

Ovvio che se è un tracciato nuovo è tutto più difficile e dnq regolo la velocità più piano possibile.

E poi qualche volta cmq mi pianto e bhon ... amen.

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk
 

*Bepi*

Ebiker normalus
Di solito nei tornanti in salita con poco spazio e sentiero stretto senza ostacoli tipo gradini, sassi o radici... riesco a farli meglio con sella bassa...con mappatura eMTB e utilizzando i freni in ingresso...in alcuni casi mi capita di spostare l'anteriore all'interno della curva per velocizzare la svolta...ma non sempre è possibile. Se ci sono anche ostacoli tutto si complica ma comunque ogni tornante, curva fa a se ...e a volte facendo la stessa ma in condizioni diverse (tipo umido -asciutto con foglie ) mi trovo o in difficoltà o riesco a passarla bene.
Anch'io trovo che con la sella bassa si va meglio.
 

silverloren

Ebiker espertibus
Il freno posteriore è fondamentale ragazzi. E' la nostra "frizione", soprattutto se il motore è esuberante o si è impostato una assistenza troppo alta per affrontare il tornantino...
Azz ..devo aggiungerlo tra le malizie.

È un trucco che uso normalmente col tmax nei tornantini di montagna a salire.
Tieni su di giri il motore per poter "aprire allegro" prima possibile e dosi velocita (peli) col freno post. Serve anche se vai troppo piano a che "non prenda sotto"
Non ci avevo pensato di trasferirlo all e-bk.

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk
 
Ultima modifica:

 

Alto