Ritrovati i due bikers dispersi a Savona

Etouli

Ebiker velocibus
6 Settembre 2018
392
123
43
47
genova
Bici
Mondraker level gambe e testa
Essendo stati ricoverati in codice rosso non credo che regione Liguria richieda nulla per il recupero.
Come detto da altri il primo commento alla notizia dei due malcapitati e' felicitarsi per il buon esito.

La valutazione dei rischi -commisurata alle proprie condizioni e capacita' fisiche, all'itinerario, agli orari e alle condizioni meteo- appartiene al SINGOLO, non e' applicabile un parametro assoluto, quello che per me puo' essere un giro azzardato per un altro e' una pedalata in sicurezza. La valutazione attiene all'ESPERIENZA del singolo e nel novero dei rischi bisogna comprendere anche l'imprevisto.
Se poi mi vengono a cercare con l'elicottero ho sbagliato:
ho sottovalutato i rischi oppure ho sopravvalutato la mia esperienza/capacita'.
esatto... secondo me quello della valutazione è il problema maggiore... che, detto in ot è anche il problema della classificazione delle discese....
 

 

Senzabenza

Ebiker grandissimus
18 Novembre 2018
1.062
759
113
Montelupo fiorentino
Bici
NDURO SDURO 2.0 Torque Alpinist On One 456
Questa è la prima grossa cagata da non fare. Non si esce mai da soli in montagna, MAIIIIIIII!!!!!!!
Questa è la prima grossa cagata da non dire..., Tutti a volte usciamo da soli..., non raccontiamo frottole...., dillo al diretur....
Ci vuole buonsenso e fortuna..., come in tutte le cose...
 
  • Mi piace
Reactions: Climber Snail

Etouli

Ebiker velocibus
6 Settembre 2018
392
123
43
47
genova
Bici
Mondraker level gambe e testa
io sempre solo... anche perchè, a parte mio fratello che però è stradista, non conosco nessuno che si vuol fare 10 ore di sella o escursioni dure a salire e dure a scendere... cmq dico sempre dove vado... q8 buonsenso e fortuna... ribadisco capacità (ma prevalgono i primi due)...


allegri!
 

gipipa

Ebiker grandissimus
9 Luglio 2017
1.035
563
113
51
torino
Bici
specialized rockhopper sport, specialized enduro, mondraker kaiser, mondraker factor r, haibike full seven lt 8, haibike dwnhll 8
conosco bene la zona di naso di gatto
montagna aspra alle immediate spalle di savona
luogo dove, nonostante la vicinanza al mare, l'inverno è tosto
ciò detto, e con la massima gioia per lo scampato pericolo dei 2, di errori e imprudenze ne devono aver fatte veramente molte per finire in un simile pasticcio
visto che le condizioni erano palesemente difficili (suppongo ci siano andati proprio per pedalare in ambiente invernale) il giro andava ben organizzato e preparato
e appena appena qualcosa inziava ad andare storto, immediato stop e a casa per la via più semplice

giri in montagna in inverno vanno ben preparati con studio preliminare del percorso e della cartografia. mezzi a posto e biker in salute. non da soli e con attrezzature per poter fare almeno le riparazioni basilari. e ovviamente telefoni e gps carichi.

il posto è impervio ma ci sono molte strade minori sterrate (la zona è piena di pale eoliche e ex militari) e praticamente ogni discesa sui versanti porta a frazioni abitate e ad accessi su asfalto
 

vittorisk

Ebiker pedalantibus
9 Luglio 2019
234
260
63
Tigullio
Bici
nessuna
Questa è la prima grossa cagata da non dire..., Tutti a volte usciamo da soli..., non raccontiamo frottole...., dillo al diretur....
Ci vuole buonsenso e fortuna..., come in tutte le cose..
Dire che "in montagna non si va mai da soli" è il tradizionale condiviso buonsenso degli escursionisti che andavano in montagna, non è una cagata.
Fino a qualche anno fa non esistevano cellulari gps satellitari e l'unica salvezza era il compagno di escursione. Oggi se sei da solo puoi usare la tecnologia per chiamare i soccorsi, trent'anni fa se non incontravi qualcuno sul sentiero ci restavi.
 

Senzabenza

Ebiker grandissimus
18 Novembre 2018
1.062
759
113
Montelupo fiorentino
Bici
NDURO SDURO 2.0 Torque Alpinist On One 456
Dire che "in montagna non si va mai da soli" è il tradizionale condiviso buonsenso degli escursionisti che andavano in montagna, non è una cagata.
Fino a qualche anno fa non esistevano cellulari gps satellitari e l'unica salvezza era il compagno di escursione. Oggi se sei da solo puoi usare la tecnologia per chiamare i soccorsi, trent'anni fa se non incontravi qualcuno sul sentiero ci restavi.
Stiamo parlando di bikers che vanno normalmente a girare per montagne nel 2021 o mi sono perso qualcosa?
Io non faccio l'escursionista vintage..., vado in bici.., e, con piacere, spesso da solo...
Ripeto..., cerchiamo di essere obbiettivi..., buonsenso e fortuna...
Poi può succedere di tutto.., anche nella doccia...
Quindi scusate...., ma cagata rimane....
Il vero pericolo delle ebike è che avvicinano persone non preparate in ambienti che possono essere difficili...., ho visto bikers su sentieri complicati completamente digiuni di un minimo di tecnica rischiare forte...., li il buon senso sarebbe fondamentale....
E non sto parlando del caso in oggetto, dove condannare con frasi fatte mi pare sia sport diffuso.., bisognerebbe sapere veramente come è perché...., per poter esprimere un giudizio...
L'importante è che sia finita bene....
A volte la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo....
In bici da solo per monti ci andrò finché campo....
 

vittorisk

Ebiker pedalantibus
9 Luglio 2019
234
260
63
Tigullio
Bici
nessuna
https://www.genova24.it/2021/01/soc...si-dassalto-e-centinaia-di-interventi-248955/

"Secondo i dati riportati dal CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico) la casistica degli interventi del 2020 vede al primo posto i casi di caduta accidentale che rappresentano circa il 40% del totale. A seguire smarrimento della strada, incapacità di riuscire a proseguire su un sentiero non adatto alle proprie caratteristiche o all’abbigliamento (ad esempio le solite infradito sui sentieri vicini al mare) e malore. Chi è stato soccorso nel 2020 stava facendo soprattutto escursionismo (oltre il 50% dei casi) oppure andava in mountain bike o per funghi. Ad essere stati soccorsi sono stati soprattutto gli uomini (71%) rispetto alle donne (29%).

La riviera di levante è stata più movimentata rispetto a quella di ponente. A fare la differenza anche quest’anno è stato il forte richiamo (ma anche spesso la poca attenzione degli escursionisti) di monte Portofino e Cinque Terre. Nel ponente, invece, si sono registrati molti interventi per bikers in difficoltà."
 
  • Mi piace
Reactions: dtuccif

Senzabenza

Ebiker grandissimus
18 Novembre 2018
1.062
759
113
Montelupo fiorentino
Bici
NDURO SDURO 2.0 Torque Alpinist On One 456
https://www.genova24.it/2021/01/soc...si-dassalto-e-centinaia-di-interventi-248955/

"Secondo i dati riportati dal CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico) la casistica degli interventi del 2020 vede al primo posto i casi di caduta accidentale che rappresentano circa il 40% del totale. A seguire smarrimento della strada, incapacità di riuscire a proseguire su un sentiero non adatto alle proprie caratteristiche o all’abbigliamento (ad esempio le solite infradito sui sentieri vicini al mare) e malore. Chi è stato soccorso nel 2020 stava facendo soprattutto escursionismo (oltre il 50% dei casi) oppure andava in mountain bike o per funghi. Ad essere stati soccorsi sono stati soprattutto gli uomini (71%) rispetto alle donne (29%).

La riviera di levante è stata più movimentata rispetto a quella di ponente. A fare la differenza anche quest’anno è stato il forte richiamo (ma anche spesso la poca attenzione degli escursionisti) di monte Portofino e Cinque Terre. Nel ponente, invece, si sono registrati molti interventi per bikers in difficoltà."
Quindi?
 

Pedro de Atacama

Ebiker normalus
24 Aprile 2019
79
34
18
48
Torino
Bici
Olympia Ex900 Sport
A me in realtà fa un po' specie che due ciclisti, molto preparati o magari un po' meno, abbiano scelto di farsi un'escursione che si è rivelata rischiosa in un ambiente che non conoscevano cosi bene (evidente), in presenza di una nevicata abbondante (evidente), ed in piena pandemia (evidentissimo), quando è risaputo che dobbiamo tutti essere un po' responsabili e non cacciarci nei guai, almeno per attività ludiche (potevano ben conoscere l'eventualità di andare in ospedale per una contusione o un principio di assideramento, non stiamo parlando di adolescenti con i brufoli). La mancanza di buonsenso di queste persone la deduco da questo insieme di fatti. A me non sta bene che ci siano un sacco di medici e di infermieri che si fanno un mazzo cosi rischiando la vita (più di 200 decessi tra i sanitari in Italia), un enorme numero di prestazioni non sono erogate per far posto ai malati covid (ivi inclusi controlli e cure per malati oncologici) e poi avvengono dei casi del genere e ci troviamo ancora ad argomentare sulla loro condotta. Scusate ma, francamente, mi sembra un po' troppo. E' semplicemente inopportuno cacciarsi nei guai cosi per fare un giro in bici ADESSO, e lo dico apertamente in un forum dove tutti, ma proprio tutti, smaniamo per farci un giro in bici nella natura, anche da soli.
 

vittorisk

Ebiker pedalantibus
9 Luglio 2019
234
260
63
Tigullio
Bici
nessuna
A me in realtà fa un po' specie che due ciclisti, molto preparati o magari un po' meno, abbiano scelto di farsi un'escursione che si è rivelata rischiosa in un ambiente che non conoscevano cosi bene (evidente), in presenza di una nevicata abbondante (evidente), ed in piena pandemia (evidentissimo), quando è risaputo che dobbiamo tutti essere un po' responsabili e non cacciarci nei guai, almeno per attività ludiche (potevano ben conoscere l'eventualità di andare in ospedale per una contusione o un principio di assideramento, non stiamo parlando di adolescenti con i brufoli). La mancanza di buonsenso di queste persone la deduco da questo insieme di fatti. A me non sta bene che ci siano un sacco di medici e di infermieri che si fanno un mazzo cosi rischiando la vita (più di 200 decessi tra i sanitari in Italia), un enorme numero di prestazioni non sono erogate per far posto ai malati covid (ivi inclusi controlli e cure per malati oncologici) e poi avvengono dei casi del genere e ci troviamo ancora ad argomentare sulla loro condotta. Scusate ma, francamente, mi sembra un po' troppo. E' semplicemente inopportuno cacciarsi nei guai cosi per fare un giro in bici ADESSO, e lo dico apertamente in un forum dove tutti, ma proprio tutti, smaniamo per farci un giro in bici nella natura, anche da soli.
Rispetto il tuo parere ed anch'io, pur girando sempre da solo nei boschi, sono piu' attento di prima.
Non amo pero' fare il giudice, tantomeno da un forum non avendo che un misero articolo di giornale per capire quanto sia realmente accaduto ai due malcapitati.

Non giudico, lascio che a giudicare siano i fatti: non sono tornati sulle loro gambe.
Da 'escursionista vintage' -come mi definisce Senzabenza- credo che sia la Montagna ad insegnare a chi ha intelligenza ed umilta' per imparare, ed e' sempre la Montagna che punisce e castiga chi se lo merita.
 
  • Mi piace
Reactions: amx132

Senzabenza

Ebiker grandissimus
18 Novembre 2018
1.062
759
113
Montelupo fiorentino
Bici
NDURO SDURO 2.0 Torque Alpinist On One 456
Rispetto il tuo parere ed anch'io, pur girando sempre da solo nei boschi, sono piu' attento di prima.
Non amo pero' fare il giudice, tantomeno da un forum non avendo che un misero articolo di giornale per capire quanto sia realmente accaduto ai due malcapitati.

Non giudico, lascio che a giudicare siano i fatti: non sono tornati sulle loro gambe.
Da 'escursionista vintage' -come mi definisce Senzabenza- credo che sia la Montagna ad insegnare a chi ha intelligenza ed umilta' per imparare, ed e' sempre la Montagna che punisce e castiga chi se lo merita.
Preciso.... : il mio "escursionista vintage" era riferito a "fino a qualche anno fa non c'erano tel-gps etc..." non a te....
Atrezzatura giusta, mezzo a posto, conoscenza dei luoghi sono la base per poter affrontare bei percorsi in perfetta autonomia... Intelligenza e umilta' servono con tutto, niente escluso, limitarlo alla montagna diventa un luogo comune..
Potrei dire la stessa cosa uscendo in barca, andando sott'acqua, volando in parapendio, esplorando paludi e....., la lista diventa infinita...
Ho perso due amici in montagna(in parete) che erano seri, umili, attrezzati e preparati(20 anni di esperienza) ..., non se lo meritavano di essere puniti..., semplicemente sono stati sfortunati..., scusa ma...., "e' sempre la montagna che punisce e castiga chi se lo merita" e' un'altra c....., tipica di chi si nutre di luoghi comuni...
 
  • Mi piace
Reactions: tostarello

vittorisk

Ebiker pedalantibus
9 Luglio 2019
234
260
63
Tigullio
Bici
nessuna
semplicemente sono stati sfortunati.
La sfortuna non è un luogo comune?

Se l'essere umano non avesse chiamato "sfortunati" gli eventi spiacevoli, che sfuggono al suo controllo, la sfortuna non esisterebbe. Se un albero viene colpito da un lampo, non è sfortunato, sono cose che capitano in natura, continuamente. E questo vale anche per la nostra vita: l'essere umano è uno fra tanti, in balia di un universo su cui non ha potere.
 

Senzabenza

Ebiker grandissimus
18 Novembre 2018
1.062
759
113
Montelupo fiorentino
Bici
NDURO SDURO 2.0 Torque Alpinist On One 456
No..., la sfortuna non è luogo comune...
Un camion in faccia in autostrada non è luogo comune.., è sfiga, sinonimo di sculo,che con i luoghi comuni non centra nulla..., tanto per capirsi...

Se l'essere umano non avesse chiamato "sfortunati" gli eventi spiacevoli, che sfuggono al suo controllo, la sfortuna non esisterebbe. Se un albero viene colpito da un lampo, non è sfortunato, sono cose che capitano in natura, continuamente. E questo vale anche per la nostra vita: l'essere umano è uno fra tanti, in balia di un universo su cui non ha potere.
 

KR108

Ebiker pedalantibus
22 Settembre 2020
129
34
28
piemonte
Bici
Orbea Wild FS
credo si chiami rischio :(
andare in montagna (camminare, arrampicare, sci, bici), sott'acqua, in mare, volare sono attività a cui è conesso un rischio... e a volte succede, purtroppo. L'errore, non sempre facile da evitare, sta nella sottovalutazione del rischio