Nuova Reign E+ 2022

turra paolo

Ebiker pedalantibus
2 Luglio 2018
248
81
28
48
grumello del monte
Bici
Giant x e+ 2021 giant reign 0 2022
Un anno di universita in francia…:p

io parole povere è dispiaciuto dalla sensazione che ha avuto di minir potenza soprattutto rispatto alla concorrenza, immagino dia abituato a Bosch

secondo me qui bisogna aprire un capitolo, perche in tanti giudicano un difetto quello che in realta non lo è ma è una scelta differente
Lo vedo giornalmente tra il mio yamaha e i 2 bosch degli amici, hanno erogazioni differenti, il yamaha non e’ fatto per fare le salite velocemente, ma per fare tutte le salite.
Questo è un concetto importante e dipende molto da come il rider vede e percepisce la salita
Ad esempio a me la salita piace pedalarmela, considero le assistenze non un modo per arrivare piu velocemente ma un modo per superare ogni ostacolo ed ogni salita nel modo migliore e piu divertente
Tutto dipende dai gusti e qui il tester francese fa un errore grossolanto per un tester, ovvero non specifica assolutamente che il giudizio si riferisce a una sua impressione ed a un suo modo di vedere la salita, che forse pensa sia il modo comune ma non lo è
Condivido pienamente la tua diagnosi infatti se leggi i miei post non ho mai criticato il pwx3 certo che in alcuni casi il 2 mi manca mentre nella maggior parte delle occasioni preferisco il 3....
 
  • Mi piace
Reactions: sideman

guecio

Ebiker velocibus
13 Maggio 2019
295
164
43
Sesto Fiorentno (FI)
Bici
Scott Genius E-Ride 920
Un anno di universita in francia…:p

io parole povere è dispiaciuto dalla sensazione che ha avuto di minir potenza soprattutto rispatto alla concorrenza, immagino dia abituato a Bosch

secondo me qui bisogna aprire un capitolo, perche in tanti giudicano un difetto quello che in realta non lo è ma è una scelta differente
Lo vedo giornalmente tra il mio yamaha e i 2 bosch degli amici, hanno erogazioni differenti, il yamaha non e’ fatto per fare le salite velocemente, ma per fare tutte le salite.
Questo è un concetto importante e dipende molto da come il rider vede e percepisce la salita
Ad esempio a me la salita piace pedalarmela, considero le assistenze non un modo per arrivare piu velocemente ma un modo per superare ogni ostacolo ed ogni salita nel modo migliore e piu divertente
Tutto dipende dai gusti e qui il tester francese fa un errore grossolanto per un tester, ovvero non specifica assolutamente che il giudizio si riferisce a una sua impressione ed a un suo modo di vedere la salita, che forse pensa sia il modo comune ma non lo è
parlo da EX Bosch 4th gen

la sensazione che ho, ormai uso la Reign2 2022 da 3 mesi, è che il motore è + dolce e da la sensazione di essere meno potente
ma come dici ti porta ovunque, ci sono , secondo me 3 punti diversi 2 sono dei CONTRO mentre uno dipende:

  1. [CONTRO]Il motore non spinge quando "frulli". una cosa che era molto comoda sul bosch e' che se spingevi sui pedali e aumentavi la cadenza il motore ti dava quel BOOST che serviva per passare il punto tecnico/duro,. Su Yamaha invece mi sono trovato a frullare e a sentire il motore che "allentava" invece che dare potenza. Questo vuol dire che nello stesso punto con 2 motori diversi con Bosch usavo EMTB (dinamico) frullavo ed ero su, con Yamaha mi devo ricordare di andare in "Turbo", perchè l'automatico per me fa caha e la cosa peggiore di questo motore è che devo pedalare "piano" con cadenza bassa in modo tale che il motore YAMAHA capisca che mi deve dare "birra" e ... almeno per me che prediligo le cadenze alte, pedalare piano mi porta a impuntarmi... Su questo ci devo lavorare... per ora so per certo che in punti tecnici e impervi BOSCH stravince o almeno per il mio modo di pedalare mi rendeva la vita + facile
  2. [CONTRO]Modo automatico... BOSCH stravince, + naturale e sopratutto consuma molto ma molto meno
  3. [ANCOR NON HO CAPITO] Autonomia... son sincero... non c'ho capito una sega :D Su Bosch nel mio percorso ti riferimento facevo con 1 tacca su 5 circa 430m di dislivello... con Yamaha con la prima tacca su 5 non faccio mai + di 350m... La cosa ancora + strana e' che le prime 2 tacche nel Bosch durano di + il che ti da la sensazione di avere un monte di autonomia, mentre le ultime 2 tacche, specialmente l'ultima non durano una sega... Mentre Yamaha sembra davvero che vada quasi "matematicamente" con gli stessi blocchi... quindi alla fine hai + autonomia... Ma ancora sono sensazioni perche' non sono mai rimasto a secco con la Reign e quindi vi dirrò.. Diciamo che con Bosch non sono mai arrivato a + di 1400metri di dislivello con Yamaha "proietta" ben + di 1500
 
Ultima modifica:

MCap

Ebiker ex novello
29 Ottobre 2021
35
22
8
Milano
Bici
Giant Reign E+0
parlo da EX Bosch 4th gen

la sensazione che ho, ormai uso la Reign2 2022 da 3 mesi, è che il motore è + dolce e da la sensazione di essere meno potente
ma come dici ti porta ovunque, ci sono , secondo me 3 punti diversi 2 sono dei CONTRO mentre uno dipende:

  1. [CONTRO]Il motore non spinge quando "frulli". una cosa che era molto comoda sul bosch e' che se spingevi sui pedali e aumentavi la cadenza il motore ti dava quel BOOST che serviva per passare il punto tecnico/duro,. Su Yamaha invece mi sono trovato a frullare e a sentire il motore che "allentava" invece che dare potenza. Questo vuol dire che nello stesso punto con 2 motori diversi con Bosch usavo EMTB (dinamico) frullavo ed ero su, con Yamaha mi devo ricordare di andare in "Turbo", perchè l'automatico per me fa caha e la cosa peggiore di questo motore è che devo pedalare "piano" con cadenza bassa in modo tale che il motore YAMAHA capisca che mi deve dare "birra" e ... almeno per me che prediligo le cadenze alte, pedalare piano mi porta a impuntarmi... Su questo ci devo lavorare... per ora so per certo che in punti tecnici e impervi BOSCH stravince o almeno per il mio modo di pedalare mi rendeva la vita + facile
  2. [CONTRO]Modo automatico... BOSCH stravince, + naturale e sopratutto consuma molto ma molto meno
  3. [ANCOR NON HO CAPITO] Autonomia... son sincero... non c'ho capito una sega :D Su Bosch nel mio percorso ti riferimento facevo con 1 tacca su 5 circa 430m di dislivello... con Yamaha con la prima tacca su 5 non faccio mai + di 350m... La cosa ancora + strana e' che le prime 2 tacche nel Bosch durano di + il che ti da la sensazione di avere un monte di autonomia, mentre le ultime 2 tacche, specialmente l'ultima non durano una sega... Mentre Yamaha sembra davvero che vada quasi "matematicamente" con gli stessi blocchi... quindi alla fine hai + autonomia... Ma ancora sono sensazioni perche' non sono mai rimasto a secco con la Reign e quindi vi dirrò.. Diciamo che con Bosch non sono mai arrivato a + di 1400metri di dislivello con Yamaha "proietta" ben + di 1500
E' la più chiara e precisa comparazione che ho letto o visto.
 

SergioC6

Ebiker normalus
28 Febbraio 2021
98
45
18
72
Firenze
Bici
Giant Trance 3 2021 e Trance carbon 0 2022
Un anno di universita in francia…:p

io parole povere è dispiaciuto dalla sensazione che ha avuto di minir potenza soprattutto rispatto alla concorrenza, immagino dia abituato a Bosch

secondo me qui bisogna aprire un capitolo, perche in tanti giudicano un difetto quello che in realta non lo è ma è una scelta differente
Lo vedo giornalmente tra il mio yamaha e i 2 bosch degli amici, hanno erogazioni differenti, il yamaha non e’ fatto per fare le salite velocemente, ma per fare tutte le salite.
Questo è un concetto importante e dipende molto da come il rider vede e percepisce la salita
Ad esempio a me la salita piace pedalarmela, considero le assistenze non un modo per arrivare piu velocemente ma un modo per superare ogni ostacolo ed ogni salita nel modo migliore e piu divertente
Tutto dipende dai gusti e qui il tester francese fa un errore grossolanto per un tester, ovvero non specifica assolutamente che il giudizio si riferisce a una sua impressione ed a un suo modo di vedere la salita, che forse pensa sia il modo comune ma non lo è
Mi ritrovo perfettamente.
In estrema sintesi, il bosh più di tutti e lo Yamaha 2021, erogano subito con forza, sembra di avere una "moto". Yamaha 2022 invece è più naturale, sembra di avere delle gambe più potenti.
 

sideman

Ebiker celestialis
17 Settembre 2018
7.650
4.275
113
Firenze
Bici
Giant Trance E+ SX0
parlo da EX Bosch 4th gen

la sensazione che ho, ormai uso la Reign2 2022 da 3 mesi, è che il motore è + dolce e da la sensazione di essere meno potente
ma come dici ti porta ovunque, ci sono , secondo me 3 punti diversi 2 sono dei CONTRO mentre uno dipende:

  1. [CONTRO]Il motore non spinge quando "frulli". una cosa che era molto comoda sul bosch e' che se spingevi sui pedali e aumentavi la cadenza il motore ti dava quel BOOST che serviva per passare il punto tecnico/duro,. Su Yamaha invece mi sono trovato a frullare e a sentire il motore che "allentava" invece che dare potenza. Questo vuol dire che nello stesso punto con 2 motori diversi con Bosch usavo EMTB (dinamico) frullavo ed ero su, con Yamaha mi devo ricordare di andare in "Turbo", perchè l'automatico per me fa caha e la cosa peggiore di questo motore è che devo pedalare "piano" con cadenza bassa in modo tale che il motore YAMAHA capisca che mi deve dare "birra" e ... almeno per me che prediligo le cadenze alte, pedalare piano mi porta a impuntarmi... Su questo ci devo lavorare... per ora so per certo che in punti tecnici e impervi BOSCH stravince o almeno per il mio modo di pedalare mi rendeva la vita + facile
  2. [CONTRO]Modo automatico... BOSCH stravince, + naturale e sopratutto consuma molto ma molto meno
  3. [ANCOR NON HO CAPITO] Autonomia... son sincero... non c'ho capito una sega :D Su Bosch nel mio percorso ti riferimento facevo con 1 tacca su 5 circa 430m di dislivello... con Yamaha con la prima tacca su 5 non faccio mai + di 350m... La cosa ancora + strana e' che le prime 2 tacche nel Bosch durano di + il che ti da la sensazione di avere un monte di autonomia, mentre le ultime 2 tacche, specialmente l'ultima non durano una sega... Mentre Yamaha sembra davvero che vada quasi "matematicamente" con gli stessi blocchi... quindi alla fine hai + autonomia... Ma ancora sono sensazioni perche' non sono mai rimasto a secco con la Reign e quindi vi dirrò.. Diciamo che con Bosch non sono mai arrivato a + di 1400metri di dislivello con Yamaha "proietta" ben + di 1500
Penso che l’e-mtb del bosch sia assolutamente imbattibile su come sia settato, uno dei miei compari che pedala solo in emtb mi dice che consuma meno che a gestire le assistenze (anche se non usa mai l’eco) e parlo di mod 2019

sui consumi non so, ultimamente ho fatto un confronto con un amico muscolare che aveva affittato una cube 2021 con il visore quello top che indica i consumi, non ricordo come si chiama, dislivello di 1.400 mt di cui alcuni tratti da fare in seconda e terza assistenza, tratti brevi comunque, io ho gestito le assistenze anche dal cellulare iniziando con eco 75 inizialmente da fresco per poi passare a eco 100
Insomma alla fine avevo sempre il 6/7 % di consumo in meno del suo (pesiamo uguali) ed i numeri li avevamo entrambi sul display per cui non si parla di tacche ma di % precisa.
Poi… come sempre le variabili sono diverse, lui ancora muscolare per cui piu allenato, ma non è detto che sappia gestire meglio il pacchetto anche come pedalata, lui 29, in qualche tratto lui andava avsnti per cui lresumo spingesse di più, infine lui Bosch 2021 io Yamaha 2019.

Contro il Boch 2019 quello con il coroncino invece non c’è confronto, yamaha consuma decisamente meno, anche perche quella esecuzione (almeno su Moterra) ha un eco settato troppo basso per cui non sempre utilizzabile e come sappiamo cosi rimane
 

Marcozn

Ebiker ex novello
12 Gennaio 2019
39
9
8
Soiano
Bici
Cube
Mah che dire! io provengo dalla TRANCE 2020, con il PWX2, ed ora ho la REIGN 2022, quindi ho avuto occasione di provarli bene entrambi..
Secondo me non è che uno sia peggio dell'altro, solo che sono semplicemente diversi!
il PWX2 è paragonabile ad un Diesel spinge come un mulo anche alle basse cadenze, mentre quello nuovo ama essere pedalato più velocemente e dà una sensazione molto più naturale.
Sicuramente a chi piace fare le salite con tanta spinta aggiuntiva e poca sensazione da "muscolare" il nuovo assetto piacerà meno.
Quando poi ci si abitua si riesce a sfruttarlo al meglio e ci si accorge che per alcune cose è anche superiore, tipo le ripartenze nelle salite tecniche, nell'assistenza automatica, nel peso e nelle dimensioni.
Quindi in conclusione secondo me è validissimo, basta imparare ad usare sempre un rapporto in meno di quello che si usava con il PWX2, ovvio che chi proviene dalla muscolare o ha un discreto allenamento lo apprezzerà di più, gli altri possono sempre alzare l'assistenza o personalizzala.
Io ho sia la reign 2020 che la nuova 2022, anche io concordo con le tue impressioni, sono due motori con erogazioni diverse.
 

sciante

Ebiker ex novello
22 Marzo 2019
35
10
8
Como
Bici
Giant e reign
Concordo con guecio, con Yamaha mi capita di dare un colpo di pedale per superare magari un sasso ma dopo lo spunto iniziale si “smorza” mentre il bosch mi permetteva di saltare l’ostacolo alzando la bici facilmente e con il motore che reagisce in maniera proporzionale alla spinta. Questo sembra ancora da “rifinire”. Impressioni mie e magari sbagliate
come consumo i primi 20% vanno giù velocemente e dopo sembra assestarsi nella media. il vecchio pwx sula trance mi mi sembrava più regolare e meno soggetto alle modalità usate
L’automatico mi sembra consumi parecchio e vedo le percentuali calare velocemente. Per me meglio usare la modalità 4 se proprio la salita è ostica.
in sostanza per i miei gusti il motore è nella media ma non mi esalta mentre la bici da guidare è una vera bomba, nello scassato, nel veloce ma anche nei tornantini o nel tecnico. Ed in salita non rimpiango le all mountain da 150.
 
  • Mi piace
Reactions: guecio

SergioC6

Ebiker normalus
28 Febbraio 2021
98
45
18
72
Firenze
Bici
Giant Trance 3 2021 e Trance carbon 0 2022
Ho avuto il Bosch gen 4, ed ho i due Yamaha.
Certo il Bosch è il più reattivo, ma, alle volte, la sua esuberanza alla "frullata", su terreni scassati o viscidi, mi metteva in difficoltà.
Gli Yamaha salgono in modo più regolare. Opinione mia, naturalmente.
Parlando in gergo motociclistico: Bosch - 2 tempi; Yamaha 4 tempi!

Per quanto ai due Yamaha, si può vedere bene la differenza, guardando ai settaggi di base nei diversi livelli:

Il 2021 100, 175, 250, 300, 360
Il 2022 75, 125, 175, 250, 400
e, portando il 2022 al massimo:
100, 150, 200, 300, 400

In conclusione, i primi 3 livelli, anche nell'impostazione max 2022 sono inferiori al 2021, il quarto simile, il quinto un pò più potente.
Screenshot_20211216-000151_RideControl.jpg Screenshot_20211215-184539_RideControl.jpg


Opinione personale, premettendo che non cerco tanto la prestazione, quanto andare ovunque (sempre con riferimento ai mie mezzi!!):
col 2021 salgo con assistenza 2, talvolta 3, rarissimo in 5. La 4 non mi piace. Con l'automatico non mi trovo bene.
Col 2022 uso l'automatico e, con uso opportuno del cambio, mi trovo bene, fa quello che mi aspetto. Anche il consumo è paragonabile.
Non parlo della bici, perchè qui si parla di Reign, io ho le Trance e la 2022 sale molto meglio, ma qui entra in gioco l'insieme.
 
  • Mi piace
Reactions: sideman

guecio

Ebiker velocibus
13 Maggio 2019
295
164
43
Sesto Fiorentno (FI)
Bici
Scott Genius E-Ride 920
Concordo con guecio, con Yamaha mi capita di dare un colpo di pedale per superare magari un sasso ma dopo lo spunto iniziale si “smorza” mentre il bosch mi permetteva di saltare l’ostacolo alzando la bici facilmente e con il motore che reagisce in maniera proporzionale alla spinta. Questo sembra ancora da “rifinire”. Impressioni mie e magari sbagliate
come consumo i primi 20% vanno giù velocemente e dopo sembra assestarsi nella media. il vecchio pwx sula trance mi mi sembrava più regolare e meno soggetto alle modalità usate
L’automatico mi sembra consumi parecchio e vedo le percentuali calare velocemente. Per me meglio usare la modalità 4 se proprio la salita è ostica.
in sostanza per i miei gusti il motore è nella media ma non mi esalta mentre la bici da guidare è una vera bomba, nello scassato, nel veloce ma anche nei tornantini o nel tecnico. Ed in salita non rimpiango le all mountain da 150.
È proprio l'algoritmo che è diverso nei 2motori

Bosch al colpo di pedale dice: "hai bisogno di + potenza? eccola"

Yamaha nella stessa situazione dice: "vedo che hai gamba, non ti serve il mio contributo"

E questo a tutti i livelli di potenza, ripeto, non considero Auto di Yamaha perché è fatto proprio male
 
  • Mi piace
Reactions: Begovic21

Alod

Ebiker velocibus
25 Marzo 2019
356
124
43
Riano
Bici
Giant Reign E+1 pro; Giant Trance X
Lo smart assist 2020 (ho Reign 2020 con pwx2), come noto, è stato rovinato dai diversi aggiornamenti (problemi in parte risolti nel tempo con altri aggiornamenti) ma io continuo ad usarlo normalmente con grande soddisfazione, anche su percorsi molto tecnici. Ha delle incertezze quando i cambi di pendenza non sono netti ma si impara a gestirle e alla fine dei giochi i vantaggi sono nettamente superiori agli svantaggi. Ci sono giri che faccio completamente in Smart assist e non sento il bisogno di passare alle assistenze normali se non quando voglio far lavorare un po' di più le gambe. Questo ovviamente a mio giudizio.
Certo mi sono sempre augurato un aggiornamento definitivo che lo riportasse alle condizioni originarie ma purtroppo Giant non ci ha mai dato questa gioia.
 

maurocif

Ebiker normalus
15 Settembre 2016
97
46
18
67
roma
Bici
Canyon Spectral:On 6.0
Penso per avvisare chi vuole comprare la 2022 che il motore si comporta in maniera diversa da quello delle versioni precedenti
 

zorro77

Ebiker specialissimus
6 Marzo 2017
1.628
654
113
44
Padania
Bici
E+0
Col 2022 uso l'automatico e, con uso opportuno del cambio, mi trovo bene, fa quello che mi aspetto. Anche il consumo è paragonabile.
Io che non ho mai avuto Yamaha prima, ho settato tutti livelli al massimo e per salire uso sempre il livello 1 mentre quando le salite si fanno più pendenti uso il 2 il resto di livelli mi capita molto raramente di usarli. Ovviamente poiché questo tipo di motore lo richiede, l'andatura è moderata e la cadenza elevata. Per come la vedo io è un super motore e mi piace moltissimo la sua erogazione proprio perché non è esagerata. Rifacendomi a chi dice che non supera con slancio l'ostacolo, lo confermo quando si usano rapporti duri, ma con gli agili sorpassa gli ostacoli eccome, la potenza c'è solo bisogna capire quando la eroga e usarla di conseguenza
 
  • Mi piace
Reactions: SergioC6

Claudio.stefanini

Ebiker ex novello
4 Novembre 2021
43
33
18
51
pisa
Bici
giant reign e+ 2022
io sono soddisfattissimo del motore. in liv 1 settato al minimo dall'app mi sembra di pedalare una muscolare veramente, anche se chiaramente non si rilancia.Va bene per le salite lunghe e abbastanza lisce. Ma mi da una grande autonomia. La uso principalmente quando voglio salire con calma per poi fare discese toste. Ma se voglio salire sul tecnico, parecchio tecnico, uso l'automatico. Imparato ad usare ,con la giusta frequenza di pedalata, cambio e spinta di gamba, salgo in punti veramente pazzeschi. Nelle altre modalità ,parlo di liv 4 o 5 negli stessi punti ho troppa spinta e magari mi slitta la ruota. Vi metto un filmato di una salita tecnica dalle mie parti. Segmento di 1.3 km al 13.7% media. Dove mi fermo è solo perché il punto è molto tecnico ed io sono senza fiato. Poi mi dicono che con la ebike non si fatica...8 min fuorisoglia.