Tech Corner Freni: come migliorare il nostro impianto?

Danybiker88

Redazione
Redazione
12 Gennaio 2017
8
2
1
I freni sono un componente estremamente importante della nostra MTB. Sebbene ogni impianto abbia caratteristiche ed un comportamento diverso, lo stesso impianto può essere adattato e personalizzato in base al proprio stile di guida e alle proprie preferenze. Quest'oggi vedremo come la scelta di dischi e pastiglie possono modificare il...
Leggi tutto...
 

 

kilowatt

Ebiker celestialis
25 Marzo 2018
4.002
2.316
113
Milano
Bici
Cube Stereo Hybrid 120 One 500 2018
Ottimi consigli. Nel ciclismo si è talmente abituati a fare modifiche che a volte però ci si dimentica una cosa. Cambiare dischi o tubi freno (così come altre parti strutturali come le sospensioni) può, al limite e in caso di contestazioni, anche invalidare la garanzia. Secondo me in un articolo redazionale andrebbe scritto
 

Mrslate

Ebiker espertibus
25 Settembre 2016
706
113
43
46
Leivi
Bici
Specialized Turbo Levo 2020 Comp
grazie per il bell'articolo, il problema dei freni è un argomento sempre cool!
Un aspetto che mi è poco chiaro riguarda su come influisca il disegno dei dischi (più pieni e meno pieni) sulla potenza dell'impianto: mi spiego meglio.
Se un disco è più scavato ha meno pista frenante e questo mi è chiaro, d'altro canto un disco più vuoto aumenta anche la dissipazione del calore: qual'è il fattore che maggiormente influisce? Disco vuoto frena meno da subito ma si raffredda prima, disco pieno frena molto subito e poi scaldandosi cala di prestazioni. Alla fine di una discesa dove ho molto sollecitato i dischi con quale mi trovo meglio?
Per fare un esempio pratico prendiamo 4 dischi a caso (pieni, molto scavati, via di mezzo)
1) dischi sram centerline: sono dischi non ottimali, perchè nonostante il foro centrale raffreddano poco
DISCO SRAM CENTERLINE 6 FORI.png



2) dischi Ashima Airotor ARO-08 Disco 6 Fori questo molto scarico
Ashima Airotor ARO-08 Disco 6 Fori.jpg

3) Disco ASHIMA Disco freno Aro 01 203mm questo è con meno fori e più pista frenante ASHIMA Disco freno Aro 01 203mm.jpg

4) Shimano rt 86, questo a detta di molti una garanzia
Shimano rt86.jpg


Volendo stilare una classifica, il cui obiettivo sia oltre la potenza frenante anche la capacità di mantenere inalterata la risposta dei freni dopo un uso gravoso (es discesa molto ripida, freni usati senza sosta), mantenendo tutto il resto invariato (rider, percorso, freni e pastiglie), come saranno i posti dal migliore al peggiore (magari mettendo l'ice tech come parametro di riferimento?)

Grazie
 

AlfreDoss

Ebiker grandiosus
13 Luglio 2019
2.565
1.250
113
Bergamo
Bici
Turbo Levo Comp
Chi ti dice che i Centerline raffreddano poco?
Essendo più pieni hanno innanzitutto più superficie dove le pastiglie possono mordere e quindi generare attrito e quindi forza frenante, nel secondo disco le pastiglie lavorano praticamente nel vuoto...
Inoltre la maggiore massa dovrebbe garantire una temperatura più omogenea, senza sbalzi termici eccessivi.
 

AlfreDoss

Ebiker grandiosus
13 Luglio 2019
2.565
1.250
113
Bergamo
Bici
Turbo Levo Comp
La cosa interessante che mi hai fatto notare è che il disco RT-86 ha un disegno leggermente diverso e più omogeneo nel "pieno-vuoto" dei miei RT-76, con i quali ho avuto un sacco di problemi di vibrazioni.
Shimano rt86.jpg IMG_20200707_141129288.jpg
 

Mrslate

Ebiker espertibus
25 Settembre 2016
706
113
43
46
Leivi
Bici
Specialized Turbo Levo 2020 Comp
Chi ti dice che i Centerline raffreddano poco?
Essendo più pieni hanno innanzitutto più superficie dove le pastiglie possono mordere e quindi generare attrito e quindi forza frenante, nel secondo disco le pastiglie lavorano praticamente nel vuoto...
Inoltre la maggiore massa dovrebbe garantire una temperatura più omogenea, senza sbalzi termici eccessivi.
vado a memoria: l'ho letto su un articolo sempre di Daniel Naftali qui o sul forum marrone, dove parlava su come migliorare l'impianto frenante sram.
 
  • Mi piace
Reactions: sideman

Rolly

Ebiker grandiosus
2 Ottobre 2016
2.543
907
113
71
Bologna/Capoliveri
Bici
Cannondale moterra SE
grazie per il bell'articolo, il problema dei freni è un argomento sempre cool!
Un aspetto che mi è poco chiaro riguarda su come influisca il disegno dei dischi (più pieni e meno pieni) sulla potenza dell'impianto: mi spiego meglio.
Se un disco è più scavato ha meno pista frenante e questo mi è chiaro, d'altro canto un disco più vuoto aumenta anche la dissipazione del calore: qual'è il fattore che maggiormente influisce? Disco vuoto frena meno da subito ma si raffredda prima, disco pieno frena molto subito e poi scaldandosi cala di prestazioni. Alla fine di una discesa dove ho molto sollecitato i dischi con quale mi trovo meglio?
Per fare un esempio pratico prendiamo 4 dischi a caso (pieni, molto scavati, via di mezzo)
1) dischi sram centerline: sono dischi non ottimali, perchè nonostante il foro centrale raffreddano poco
Vedi l'allegato 32703



2) dischi Ashima Airotor ARO-08 Disco 6 Fori questo molto scarico
Vedi l'allegato 32704

3) Disco ASHIMA Disco freno Aro 01 203mm questo è con meno fori e più pista frenante Vedi l'allegato 32705

4) Shimano rt 86, questo a detta di molti una garanzia
Vedi l'allegato 32706


Volendo stilare una classifica, il cui obiettivo sia oltre la potenza frenante anche la capacità di mantenere inalterata la risposta dei freni dopo un uso gravoso (es discesa molto ripida, freni usati senza sosta), mantenendo tutto il resto invariato (rider, percorso, freni e pastiglie), come saranno i posti dal migliore al peggiore (magari mettendo l'ice tech come parametro di riferimento?)

Grazie
Disamina interessante.
Risposta difficile, solo una facile.....i centerline non frenano!!
Aspettiamo qualche guru dei freni......
 

AlfreDoss

Ebiker grandiosus
13 Luglio 2019
2.565
1.250
113
Bergamo
Bici
Turbo Levo Comp
vado a memoria: l'ho letto su un articolo sempre di Daniel Naftali qui o sul forum marrone, dove parlava su come migliorare l'impianto frenante sram.
Infatti li ho cambiati seguendo quel tech corner per poi rendermi conto che erano quelli con cui mi trovavo meglio.
Per migliorare un impianto Sram l'unica cosa da fare è.....cambiare impianto...
 
  • Haha
Reactions: Mrslate

Rolly

Ebiker grandiosus
2 Ottobre 2016
2.543
907
113
71
Bologna/Capoliveri
Bici
Cannondale moterra SE
Non sono completamente d'accordo.
Ho montato uno swiss stop 203 all'anteriore e spostato il 200 centerline al posteriore al posto del 180.
Risultato...frena molto meglio sia davanti che dietro.
A mio parere, comunque già detto da altri forumisti, l'impianto sram guide re soffre di "fading".
Infatti il mio va in crisi dopo intenso uso,normalmente frena bene.
 

GIUIO10

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
3.659
7.328
113
60
Treviso
Bici
Kittata Nativa
Non sono completamente d'accordo.
Ho montato uno swiss stop 203 all'anteriore e spostato il 200 centerline al posteriore al posto del 180.
Risultato...frena molto meglio sia davanti che dietro.
A mio parere, comunque già detto da altri forumisti, l'impianto sram guide re soffre di "fading".
Infatti il mio va in crisi dopo intenso uso,normalmente frena bene.
"Fading"...
Cioè sul tuo impianto si formano bolle di vapore nel fluido idraulico dovuto a surriscaldamento e hai la leva "spugnosa".
 

Ranieri63

Ebiker grandissimus
30 Gennaio 2019
1.098
345
83
56
Varese
Bici
Giant Trance E+ 2 Pro
Buonasera...
I dischi sono come le donne....vanno provati... per trovare quelli che più si adattano al tuo modo di raidare.
Io ho sempre avuto impianti Shimano completi ma dopo aver montato i formula. Cura sul secondo set di ruote e avendone testato la bontà ho deciso di portarli sulle ruote principali e spostare i tanto osannati RT 86 sulle ruote di scorta...
Io che non sono bravo a scendere e uso tanto i freni cosi mi sono trovato meglio...nel senso frenata più efficiente e costante
 

AlfreDoss

Ebiker grandiosus
13 Luglio 2019
2.565
1.250
113
Bergamo
Bici
Turbo Levo Comp
Non sono completamente d'accordo.
Ho montato uno swiss stop 203 all'anteriore e spostato il 200 centerline al posteriore al posto del 180.
Risultato...frena molto meglio sia davanti che dietro.
A mio parere, comunque già detto da altri forumisti, l'impianto sram guide re soffre di "fading".
Infatti il mio va in crisi dopo intenso uso,normalmente frena bene.
Beh, dietro ovviamente hai aumentato il diametro e quindi la potenza è aumentata, davanti non escludo che vada meglio con un disco diverso, anche se la differenza la fa veramente l'impianto.
PS. Mai avuti problemi di fading con due impianti Sram, è la potenza pura che ho sempre sentito mancare.
 

Mrslate

Ebiker espertibus
25 Settembre 2016
706
113
43
46
Leivi
Bici
Specialized Turbo Levo 2020 Comp
parlo da rider non professionista perciò quello che dico va ponderato e non può esser valido per tutti
Bici muscolare Jeffsy con sram guide rs: dopo che ho sostituito il pompante, controllato guarnizioni varie etc andavano davvero bene e se li gode quello a cui l'ho venduta. Non posso dire di aver avuto problemi in discesa: su quelle lunghe perdevano un pò di efficienza ma nulla di trascendentale.
Turbo levo con Sram Guide re: all'inizio ok poi mi sono accorto che su lunghe discese non riuscivo più a frenare con un dito ma dovevo usarne due. Questo da principio ora sto cercando di usare i freni in maniera più discontinua, ho regolato le pastiglie e pulito e lubrificato i pompanti, mi pare che la situazione sia migliorata, devo sempre montare rt 86 e mettere le pastiglie ceramiche ma aspettavo di arrivare alla fine con queste.
L'idea che mi son fatto è che una parte consistente di colpa ce l'ha il modo in qui li usavo (lunghe frenate senza staccare mai) questo alla lunga comporta surriscaldamento e all'olio del circuito che alla lunga, secondo me, può rovinare le tenute.
 

Mrslate

Ebiker espertibus
25 Settembre 2016
706
113
43
46
Leivi
Bici
Specialized Turbo Levo 2020 Comp
Buonasera...
I dischi sono come le donne....vanno provati... per trovare quelli che più si adattano al tuo modo di raidare.
Io ho sempre avuto impianti Shimano completi ma dopo aver montato i formula. Cura sul secondo set di ruote e avendone testato la bontà ho deciso di portarli sulle ruote principali e spostare i tanto osannati RT 86 sulle ruote di scorta...
Io che non sono bravo a scendere e uso tanto i freni cosi mi sono trovato meglio...nel senso frenata più efficiente e costante
Ti ringrazio, e mi annoto tutto. I dischi che ho messo sono a titolo esemplificativo tanto per dare idea del tipo di disegno
 

Rolly

Ebiker grandiosus
2 Ottobre 2016
2.543
907
113
71
Bologna/Capoliveri
Bici
Cannondale moterra SE
parlo da rider non professionista perciò quello che dico va ponderato e non può esser valido per tutti
Bici muscolare Jeffsy con sram guide rs: dopo che ho sostituito il pompante, controllato guarnizioni varie etc andavano davvero bene e se li gode quello a cui l'ho venduta. Non posso dire di aver avuto problemi in discesa: su quelle lunghe perdevano un pò di efficienza ma nulla di trascendentale.
Turbo levo con Sram Guide re: all'inizio ok poi mi sono accorto che su lunghe discese non riuscivo più a frenare con un dito ma dovevo usarne due. Questo da principio ora sto cercando di usare i freni in maniera più discontinua, ho regolato le pastiglie e pulito e lubrificato i pompanti, mi pare che la situazione sia migliorata, devo sempre montare rt 86 e mettere le pastiglie ceramiche ma aspettavo di arrivare alla fine con queste.
L'idea che mi son fatto è che una parte consistente di colpa ce l'ha il modo in qui li usavo (lunghe frenate senza staccare mai) questo alla lunga comporta surriscaldamento e all'olio del circuito che alla lunga, secondo me, può rovinare le tenute.
Io lo ho impropriamente chiamato "fading" ma è la mia stessa impressione!!!