Aggiornamento SW Bosch Gen4

 

kilowatt

Ebiker celestialis
25 Marzo 2018
5.159
3.166
113
Milano
Bici
Cube Stereo Hybrid 120 One 500 2018
Ma a questo punto, che come la metti, scontenti qualcuno, ci aveva visto lungo Specialized a puntare tutto sulla massima personalizzazione a discrezione dell'utente?
Ti dico la mia. Specy ha avuto successo perché ha visto giusta non una ma una serie di cose. Sono l'estetica, pacchetto, il posizionamento, il "fare brand" (ebike, abbigliamento... gomme... accessori...), l'adottare Brose personalizzandolo, l'assenza di display e la leggerezza specie di alcuni modelli che ne ha fatta l'ebike che strizzava (per prima così) l'occhio a chi veniva dalla bici, la personalizzazione delle impostazioni e il sistema "aperto". Molti hanno fatto alcune di queste cose ma non tutte insieme e non per primi. Comunque (sempre mio parere) l'estetica e stata determinante. Perciò tanto di cappello a Specy. Bosch gioca un'altra partita dal punto di vista industriale; non fa Emtb: fa sistemi da vendere a terzi che producono dalle citybike, cargo, emtb, carrozzine per disabili... Quindi tanto di cappello anche a Bosch che, non ho in numeri, ma credo produca tanti motori quanti tutti gli altri messi assieme
 
Ultima modifica:

alexnotari65

Ebiker celestialis
2 Novembre 2016
4.036
1.776
113
55
Parma
Bici
Orbea Wild Team
Ma a questo punto, che come la metti, scontenti qualcuno, ci aveva visto lungo Specialized a puntare tutto sulla massima personalizzazione a discrezione dell'utente?
Duca io però ho sempre pensato che il sistema Specy sia troppo esposto a problemi più o meno piccoli dati dalla complessità che un sistema così personalizzabile, e che in minima parte già con il Kiox, Bosch presenta.
In pratica penso che meno complessità implichi meno problemi. Discussioni già fatte molte volte. Chi non può fare a meno delle mille possibilità di personalizzazione e chi vorrebbe 3 modalità adattive per ogni esigenza. Un po’ come Apple e Android, con le dovute differenze.
 

GIUIO10

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
4.325
8.758
113
60
Treviso
Bici
Kittata Nativa
Duca io però ho sempre pensato che il sistema Specy sia troppo esposto a problemi più o meno piccoli dati dalla complessità che un sistema così personalizzabile, e che in minima parte già con il Kiox, Bosch presenta.
In pratica penso che meno complessità implichi meno problemi. Discussioni già fatte molte volte. Chi non può fare a meno delle mille possibilità di personalizzazione e chi vorrebbe 3 modalità adattive per ogni esigenza. Un po’ come Apple e Android, con le dovute differenze.
Certo, chi non ha la possibilità di cambiare le mappature (opzione consueta nel campo dell’elettronica in generale, nell’ambito della mobilità in particolare) ritiene sia una complicazione inutile.
Chi non ce l’ha...
 

alexnotari65

Ebiker celestialis
2 Novembre 2016
4.036
1.776
113
55
Parma
Bici
Orbea Wild Team
Certo, chi non ha la possibilità di cambiare le mappature (opzione consueta nel campo dell’elettronica in generale, nell’ambito della mobilità in particolare) ritiene sia una complicazione inutile.
Chi non ce l’ha...
Discussione, come già detto, fatte molte volte.
Io col Gen2 non ho mai sentito la mancanza di qualcosa di diverso, e non sento certo la mancanza dei problemi che possono incorrere a smanettare su un telefono per cambiare i parametri della centralina di un motore.
Questione di gusti. Certo, avere magari un livello in più sarebbe meglio, si potrebbe ripartire la potenza in maniera più graduale, ma con le nuove modalità avanzate da Trek e Moustache, assieme ad EMTB, potrebbero colmare anche quella necessità.
Poi a tutti non andrà bene nemmeno questa soluzione, per cui che si cerchino altri motori.
 

vicma56

Ebiker celestialis
19 Settembre 2016
4.507
3.340
113
VCO
Bici
EXC10 Dh
Quello che cercavo di far capire è la differenza di utilizzo di un motore con mappature std e personalizzate....poi uno utilizza quello che vuole, quello che ha a disposizione , quello che preferisce.
Visto che le ho testate bene sia sul vecchio Bosch 2 e sul Shimano e8000 vi posso dire che con le standard vi dovete adattare al motore, le impostazioni sono quelle e che piacciano o no le dovete gestire con le gambe per risparmiare wh o per non affaticarle.
Con la personalizzazione vi regolate il motore su di voi, quindi sulle prestazioni delle vostre gambe e sui consumi che vi prefissate....per i pignoli per tipo di percorso.
 
Ultima modifica:

alexnotari65

Ebiker celestialis
2 Novembre 2016
4.036
1.776
113
55
Parma
Bici
Orbea Wild Team
Quello che cercavo di far capire è la differenza di utilizzo di un motore con mappature std e personalizzate....poi uno utilizza quello che vuole, quello che ha a disposizione , quello che preferisce.
Visto che le ho testate bene sia sul vecchio Bosch 2 e sul Shimano e8000 vi posso dire che con le standard vi dovete adattare al motore, le impostazioni sono quelle e che piacciano o no le dovete gestire con le gambe per risparmiare wh o per non affaticarle.
Con la personalizzazione vi regolate il motore su di voi, quindi sulle prestazioni delle vostre gambe e sui consumi che vi prefissate....per i pignoli per tipo di percorso.
Per gli scettici ho cronometrato il tempo di cambio setting mappa dello Shimano...quindi accensione bici- collegamento app- caricamento mappatura preimpostata- scollegamento app- spegnimento bici per reset = 28 sec.
...
Certo, ci sta, dipende se uno ama le complicazioni o meno. Io per esempio in due Emtb che ho avuto fino ad ora, entrambe con il flip chip per variare le geometrie, non ho mai provato a cambiarle.
Come dici tu, mi adatto alla bici, non mi va di stare lì a provare e riprovare setting diversi. Già lo faccio per le sospensioni, ma anche li una volta trovato un setting che va bene mediamente ovunque, difficilmente ci vado a smanettare.
C’è chi ama farlo e chi no.
 
Ultima modifica di un moderatore:
  • Mi piace
Reactions: tostarello

GIUIO10

Ebiker celestialis
15 Settembre 2016
4.325
8.758
113
60
Treviso
Bici
Kittata Nativa
... non sento certo la mancanza dei problemi che possono incorrere a smanettare su un telefono per cambiare i parametri della centralina di un motore...
Questione di gusti...
Dovresti circostanziare quali siano i problemi che citi, perchè i possessori di Specialized di tutto possono lamentarsi fuorchè di questo.
Non è questione di gusti, ripeto: solamente chi non ce l'ha scredita questa opportunità, con lo scontato "non mi va di spippolare col telefono", senza ammettere che del telefono se ne può fare anche a meno.
 
  • Mi piace
Reactions: sachs and vicma56

Rolly

Ebiker celestialis
2 Ottobre 2016
3.710
1.454
113
Bologna/Capoliveri
Bici
Cannondale moterra SE/SPECIALIZED epic
Certo, ci sta, dipende se uno ama le complicazioni o meno. Io per esempio in due Emtb che ho avuto fino ad ora, entrambe con il flip chip per variare le geometrie, non ho mai provato a cambiarle.
Come dici tu, mi adatto alla bici, non mi va di stare lì a provare e riprovare setting diversi. Già lo faccio per le sospensioni, ma anche li una volta trovato un setting che va bene mediamente ovunque, difficilmente ci vado a smanettare.
C’è chi ama farlo e chi no.
La storia dei flip chip.....pallosa!!!
Hai ragione, basta e avanza la regolazione delle sospensioni.
Per il motore....altra cosa :relieved:......
 

alexnotari65

Ebiker celestialis
2 Novembre 2016
4.036
1.776
113
55
Parma
Bici
Orbea Wild Team
Dovresti circostanziare quali siano i problemi che citi, perchè i possessori di Specialized di tutto possono lamentarsi fuorchè di questo.
Non è questione di gusti, ripeto: solamente chi non ce l'ha scredita questa opportunità, con lo scontato "non mi va di spippolare col telefono", senza ammettere che del telefono se ne può fare anche a meno.
Ricerca veloce sul Forum. Immagino che poi abbiano risolto, ma io preferisco uscire e pedalare piuttosto che fare a botte con una app! :p
 

Allegati

  • 686A8DEF-2959-4BFB-8D0A-1286950A4265.png
    686A8DEF-2959-4BFB-8D0A-1286950A4265.png
    729,4 KB · Visite: 23
  • 937DD76A-F265-4CDC-B3CE-4D929EE19153.png
    937DD76A-F265-4CDC-B3CE-4D929EE19153.png
    728,8 KB · Visite: 20
  • C97589A4-44B1-4EA6-954A-0BAF29126AC6.png
    C97589A4-44B1-4EA6-954A-0BAF29126AC6.png
    847 KB · Visite: 16
  • 88317261-6C95-4A3C-AF09-D5D046084923.png
    88317261-6C95-4A3C-AF09-D5D046084923.png
    644,4 KB · Visite: 20
  • 3231EB87-1896-45D9-8F9A-1463C43526AE.png
    3231EB87-1896-45D9-8F9A-1463C43526AE.png
    782,4 KB · Visite: 22

DIRT-E-BIKE

Ebiker grandissimus
19 Marzo 2017
1.077
578
113
43
PARMA
Bici
HAIBIKE XDURO FLYON N DURO 5.0
Quello che cercavo di far capire è la differenza di utilizzo di un motore con mappature std e personalizzate....poi uno utilizza quello che vuole, quello che ha a disposizione , quello che preferisce.
Visto che le ho testate bene sia sul vecchio Bosch 2 e sul Shimano e8000 vi posso dire che con le standard vi dovete adattare al motore, le impostazioni sono quelle e che piacciano o no le dovete gestire con le gambe per risparmiare wh o per non affaticarle.
Con la personalizzazione vi regolate il motore su di voi, quindi sulle prestazioni delle vostre gambe e sui consumi che vi prefissate....per i pignoli per tipo di percorso.
Per gli scettici ho cronometrato il tempo di cambio setting mappa dello Shimano...quindi accensione bici- collegamento app- caricamento mappatura preimpostata- scollegamento app- spegnimento bici per reset = 28 sec.
Penso che i motori che hanno solo 3 mappature,la possibilità di personalizzazione sia decisamente utile se non indispensabile per avere la massima efficienza/autonomia dell assistenza.
Ma personalmente, i continui aggiornamenti, il dover sempre essere connesso a qualcosa, mi mettono un po’ d ansia.
Trovo più semplice e alla fine più efficace avere più mappature e ben spaziate, selezionare + e - è molto più rapido che connettersi ad un app, e con 5 livelli di assistenza + quella adattiva tipo Yamaha penso non ci sia nulla da modificare e sinceramente dubito sulla sensibilità di chi sente la differenza tra un eco settato al 50% e uno al 75%.
Qui si parla di bosch che è, con 4 livelli una via di mezzo, che a quanto pare, a parte alexnotari , non convince i più .
 
  • Haha
Reactions: vicma56

alexnotari65

Ebiker celestialis
2 Novembre 2016
4.036
1.776
113
55
Parma
Bici
Orbea Wild Team
Penso che i motori che hanno solo 3 mappature,la possibilità di personalizzazione sia decisamente utile se non indispensabile per avere la massima efficienza/autonomia dell assistenza.
Ma personalmente, i continui aggiornamenti, il dover sempre essere connesso a qualcosa, mi mettono un po’ d ansia.
Trovo più semplice e alla fine più efficace avere più mappature e ben spaziate, selezionare + e - è molto più rapido che connettersi ad un app, e con 5 livelli di assistenza + quella adattiva tipo Yamaha penso non ci sia nulla da modificare e sinceramente dubito sulla sensibilità di chi sente la differenza tra un eco settato al 50% e uno al 75%.
Qui si parla di bosch che è, con 4 livelli una via di mezzo, che a quanto pare, a parte alexnotari , non convince i più .
Beh, magari non convincerà, ma continua a vendere, per cui evidentemente va bene anche così! :rolleyes:
Mi ricordo prima dell’uscita del Gen4 che si auspicava un ulteriore livello automatico, fermo restando un Eco per chi volesse fare un po’ di gamba e aumentare l’autonomia, e Turbo per chi avesse poca gamba o particolarmente fretta. Ora sia Trek che Moustache sono andate in quella direzione, e bisognerebbe raccogliere un po’ di pareri di chi le utilizza, ma potrebbe essere la soluzione giusta per semplificare l’utilizzo e dare a tutti l’opportunità di gestire il motore con la forza delle gambe, ricordando che fondamentalmente queste sono biciclette e bisogna pedalare. Avere 6 livelli non semplifica le cose quando sei sui sentieri, e nemmeno 3. 4 è il numero giusto!!:D
 

DIRT-E-BIKE

Ebiker grandissimus
19 Marzo 2017
1.077
578
113
43
PARMA
Bici
HAIBIKE XDURO FLYON N DURO 5.0
Beh, magari non convincerà, ma continua a vendere, per cui evidentemente va bene anche così! :rolleyes:
Mi ricordo prima dell’uscita del Gen4 che si auspicava un ulteriore livello automatico, fermo restando un Eco per chi volesse fare un po’ di gamba e aumentare l’autonomia, e Turbo per chi avesse poca gamba o particolarmente fretta. Ora sia Trek che Moustache sono andate in quella direzione, e bisognerebbe raccogliere un po’ di pareri di chi le utilizza, ma potrebbe essere la soluzione giusta per semplificare l’utilizzo e dare a tutti l’opportunità di gestire il motore con la forza delle gambe, ricordando che fondamentalmente queste sono biciclette e bisogna pedalare. Avere 6 livelli non semplifica le cose quando sei sui sentieri, e nemmeno 3. 4 è il numero giusto!!:D
Secondo me l attesa snervante della tua wild ti sta facendo impazzire!! :D :D